A Marzi i laboratori di ‘Music Learning Theory’

NEL PERIODO di maggior “sofferenza” per il mondo della Cultura a causa di tagli ai finanziamenti pubblici che, seppur in periodo di austerity, appaiono quantomeno opinabili, c’è chi ha deciso di “investire” sul  futuro fornendo occasioni di crescita intellettuale ai più piccoli. Non solo strutture ma anche progetti educativi in grado supportare le potenzialità  nell’età  dell’apprendimento grazie ai corsi per bambini che si basano sulla ‘Music Learning Theory’. Ovvero, la teoria messa a punto dal musicista e ricercatore americano  Edwin E. Gordon, che in ambiente di gioco facilita i processi di apprendimento della musica migliorando il linguaggio, la memoria, l’attenzione, quindi l’attività  motoria e le capacità  di interazione e socializzazione. Tecniche e programmi sono stati illustrati nel corso di una conferenza di presentazione (nella foto) dal titolo ‘L’apprendimento musicale del bambino da 0 a 6 anni’ – alla quale hanno partecipato (e sono intervenuti) il sindaco Rodolfo Aiello, la vice preside  Aurora Bartucci, il presidente nazionale dell’Aigam, Andrea Apostoli, l’insegnante associato Aigam Emilio Lombardi. Alle relazioni è seguito un laboratorio musicale. “Marzi è un piccolo paese che vuole cogliere le opportunità  più significative. Il miglior investimento della nostra comunità  – ha detto il sindaco Aiello – sono proprio i bambini. E noi vogliamo contribuire alla loro crescita già  nell’età  dell’apprendimento”. Un investimento a lungo termine, dunque, per facilitare la conoscenza e generare benessere. Secondo i dati forniti dall’Unione Europea la Francia impegna in Cultura 8,4 milioni di euro l’anno, la Germania 8, la Gran Bretagna 5 e l’Italia (solo) 1,8 miliardi. Un quadro che non oggi depone positivamente a favore del paese che possiede il maggior patrimonio culturale del mondo. Favorire occasione di crescita artistica e culturale significa, quindi, garantire sviluppo e qualità  della vita alle nuove generazioni. L’Aigam è una associazione senza scopo di lucro (accreditata dal Ministero dell’Istruzione per la formazione del personale della scuola) che diffonde e sviluppa in Italia la ‘Music Learning Theory’ e la metodologia didattica di  Edwin E. Gordon. I corsi inizieranno a gennaio. Ringraziamenti, nell’occasione, sono stati estesi alla soprano marzese Barbara Tucci.

Gaspare Stumpo

Fonte della Notizia: Il Quotidiano della Calabria.

 

Nel video il maestro Andrea Apostoli illustra in breve il progetto

Ti potrebbero interessare...

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com