Sosteniamo la proposta di intitolazione ad Antonio Guarasci della sede del Con

Rogliano: Sollecitato un ordine del giorno in Consiglio Comunale.

L’idea è stata avanzata dal consigliere provinciale dei democratici di sinistra, Giuseppe Gallo, che in una nota delle scorse ore ha rivolto l’invito al sindaco di Rogliano, Pietro Oliveti, di inserire all’ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale l’approvazione del documento, quale “gesto di riconoscenza nei confronti di un grande politico, di un grande intellettuale, di un roglianese (Guarasci era nato a Rogliano il 7 maggio 1918, nda) di cui andare fieri”.

“Nessun roglianese, men che meno le istituzioni locali – scrive Gallo – possono tirarsi indietro dal sostenere con forza la autorevole candidatura che darebbe prestigio alla Calabria intera, al Savuto e naturalmente al comune di Rogliano”.

“Il connubio tra popolarismo, meridionalismo e regionalismo, attraverso l’incontro fra cattolici e socialisti, conferisce – sostiene il consigliere provinciale – dimensione storica, difficilmente riscontrabile in altri personaggi politici, ad Antonio Guarasci (sopra, nella foto) subito definito come l’uomo del dialogo”.

“Ancora oggi – afferma ancora l’esponente della Quercia – si avverte molto la sua assenza, nonostante gli insegnamenti di Guarasci continuano ad essere vivi ed attuali soprattutto attraverso l’opera e l’attività  instancabile della fondazione che porta il suo nome. Ci piacerebbe tanto che la massima istituzione legislativa e democratica della Calabria portasse il suo nome. Rappresenterebbe un riconoscimento meritato ma, soprattutto, uno sprono di riscatto per una Regione più forte e progredita”.

L’iniziativa di Gallo segue quella dei dirigenti del circolo Margherita – Riformisti per l’Ulivo per i quali “legare il nome di Antonio Guarasci alla massima sede regionale significa elevare i valori della politica come esempio imprescindibile di impegno civile e democratico, che da tempo trova riferimento nell’instancabile attività  culturale, sociale e politica portata avanti dalla Fondazione Guarasci”.

 

r.S.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com