Rogliano: Arriva il camper di Stranamore …

 

                                                                        … e  questa volta non è uno scherzo!

Dalle parti del Savuto, in un giorno a metà  degli Anni Novanta, si era sparsa la voce dell’arrivo del camper di Stranamore, con destinazione viale Alcide De Gasperi, nell’immediata periferia di Rogliano. Per i tanti che a distanza di tempo erano riusciti a mantenere ancora vivo il ricordo di quella giornata, l’esperienza vissuta nelle scorse ore nel cuore del centro storico cittadino, ha rappresentato quasi una rivincita rispetto al passato e soprattutto rispetto alla grande bufala architettata allora da un gruppo di buontemponi roglianesi. Quella di dieci anni fa fu, comunque, una trovata originale e ben organizzata, che a Rogliano fece confluire curiosi provenienti da buona parte dei paesi della cintura cosentina e impazzire i telefoni di un intero quartiere. Alberto Castagna non arrivò tra la delusione generale e in molti ebbero la sensazione che almeno per qualche ora la fantasia, e per certi aspetti anche l’autoconvincimento dei presenti, aveva superato di gran lunga la realtà . Più concretamente il furgone di Stranamore è spuntato sulle strade di Rogliano nelle scorse sere, dopo le incertezze legate alla natura dell’evento che era stato preannunciato dall’arrivo in piazza San Domenico dei camion-regia e dal personale tecnico di supporto. Sarà  Stranamore? Sarà  C’è posta per te? Chissà ! Si erano chiesti le centinaia curiosi che minuto dopo minuto, rinunciando al caldo pasto serale e alla diretta di una partita di calcio, in una serata di freddo e pioggia avevano continuato a riversarsi nella zona. Alla fine è prevalsa la prima ipotesi e così, quando intorno alle ore 21 le telecamere di Mediaset hanno puntato dritto su Corso Umberto, i giochi sembravano già  fatti e con essi, tra una parola e l’altra, anche il nome della giovane del luogo destinataria del messaggio. Una vera e propria processione di gente ha accompagnato il conduttore Marco Balestri nel breve tragitto all’interno della città  vecchia e poi di nuovo verso il camper. Per oltre due ore bambini, ragazzi, adulti e qualche arzillo nonnino, hanno seguito istante dopo istante l’evento che si stava svolgendo tra i caratteristici vicoli di Rogliano, quasi a voler sottolineare, come ha spiegato poi qualcuno, che appuntamenti del genere non capitano tutti i giorni e spesso rappresentano occasione di festa nella piatta atmosfera invernale di provincia.

R.S.

 

Le foto dell’evento:

 

Il conduttore Marco Balestri in piazza San Domenico.

 

 

Foto-ricordo di giovani roglianesi davanti al camper di Stranamore.

         

 

         

I curiosi davanti al Camper e al furgone-regia della trasmissione.

                 

        

Balestri firma autografi.

                        … Davvero una bella serata!

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com