Al via l’attività  della centralina idroelettrica sul Savuto

Rogliano: annuncio del vice sindaco Leoardo Citino.

L’amministratore roglainese si è detto “soddisfatto per la messa in funzione della struttura e di un obiettivo raggiunto destinato ad apportare benefici alla comunità  dei cittadini”. Il progetto della centralina situata sul corso del fiume Savuto, in territorio di Rogliano, fu avviato, ricordiamo, con delibera del 01.03.1988 dell’Amministrazione comunale guidata dall’allora sindaco Pierino Buffone, mentre i lavori di costruzione iniziarono nel 1991 e terminarono nel 1995. Il costo dell’opera, che produrrà  circa 140 Kw ora, è stato invece di oltre tre miliardi delle vecchie lire. “Altri accorgimenti tecnici – ha concluso Citino – unitamente ad una maggiore portata d’acqua del fiume, potranno garantire in futuro un ulteriore aumento della produttività  in termini di Kw”. Il meccanismo idroelettrico di <Timpone Savuto>, che ha già  ottenuto i diversi collaudi, sarà  messo in funzione fra qualche giorno.

G.S.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com