Presidio Santa Barbara: soddisfazione del senatore Gentile.

 Il parlamentare ha parlato di opportunità  storica.

Il senatore Tonino Gentile ha parlato di opportunità  storica per il nosocomio cittadino durante la manifestazione promossa in merito alla nuova forma di collaborazione tra Azienda Ospedaliera di Cosenza e Cnr (Centro Nazionale Ricerche). L’incontro, che si è tenuto sabato scorso a Rogliano, ha sancito, ricordiamo, l’accordo per la collocazione all’interno del presidio ospedaliero <Santa Barbara> di Rogliano di un centro altamente qualificato che svolgerà  attività  di ricerca sulle malattie genetiche rare del sistema nervoso. “Si tratta di una opportunità  storica – ha ribadito Gentile – i cui vantaggi si vedranno da qui a qualche mese, a qualche anno. Rogliano rientra in questa rete importantissima di eccellenza del Mezzogiorno d’Italia, e questo è un risultato per il quale dobbiamo dire grazie al professore Quattrone (direttore dell’Istituto di Scienze Neurologiche del Cnr – Piano Lago, nda) e ai ministri della Sanità  e dell’Istruzione Pubblica, perché entrambi hanno dato i permessi affinché nel Sud si formasse questo nuovo Centro. Questa possibilità  deve essere apprezzata”.  Per il parlamentare cosentino infatti “queste soluzioni portano anche conoscenze diverse che non sono solo quelle sanitarie”.  Nella stessa occasione, Gentile ha tenuto a precisare che i posti riservati al Cnr “si vanno ad aggiungere ai posti letto già  esistenti. Quindi – ha detto – si parla di ampliamento dell’ospedale, non semmai di chiusura”. L’evento delle scorse ore, che ha visto presente tra gli altri l’attuale assessore regionale alla Sanità , Gianfranco Luzzo, è servito a discutere pure del nuovo Piano Sanitario Regionale. “Finalmente si stabiliscono regole certe per tutti i cittadini – ha commentato Gentile. Si ferma in qualche modo l’emorragia sanitaria che esiste nella nostra regione, che è tantissima e impegna notevolissime risorse economiche”. “Col nuovo Piano – ha concluso il senatore – questa riforma della sanità  calabrese dovrebbe, invece, dare dei risultati eccellenti anche dal punto di vista economico-finanziario”. “Tornando alla questione del presidio ospedaliero <Santa Barbara>, quindi alla convenzione tra A. S. di Cosenza e Cnr, il Commissario straordinario Mario Santagati ha sottolineato che tutto questo “rappresenta non solo per l’Azienda Ospedaliera cosentina, ma per la Regione Calabria, un notevole passo avanti nella qualità  dei servizi offerti, perché si tratta di un centro di ricerca per particolari patologie del sistema nervoso. Questo – ha proseguito – qualifica l’Azienda anche nel senso della ricerca, che è uno degli indirizzi previsti nel Piano Sanitario Regionale di recente approvazione”. Sempre Santagati ha confermato di conoscere gli indirizzi del Piano “a grandi linee” e di “riservarsi” assieme al resto dei vertici aziendali “di visionarlo e poi di predisporre il Piano Attuativo, che dovrà  prevedere lo sviluppo, quindi l’assetto futuro dell’Azienda, che come è noto – ha spiegato – è costituita dai presidi ospedalieri di Rogliano, del Mariano Santo e dell’Annunziata, ognuno dei quali avrà  una sua specificità  e assieme si dovranno integrare in forma sinergica con delle specializzazioni che sono già  previste”. “In particolar modo – ha affermato Santagati – per Rogliano è previsto, oltre a chirurgia, medicina, servizi vari, centro del Cnr, anche la dialisi e, inoltre riabilitazione, lungodegenza, attività  di day surgery, day ospital e ambulatoriali”. Infine, il commissario straordinario ha detto di essere rimasti, come vertici di Azienda Ospedaliera “rattristati delle iniziative delle organizzazioni sindacali, perché il mancato invito all’incontro odierno non è un segno di scarsa attenzione. E’ una manifestazione pubblica organizzata dal Comune e noi – ha aggiunto – dobbiamo cogliere l’occasione di questo incontro per continuare a lavorare assieme perché gli obiettivi sono comuni”.

G.S.

 Il commissario straordinario dell’A.O. di Cosenza, Mario Santagati.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com