Applausi per Paola Palermo e le sue ragazze

A Noto, in Sicilia

Dopo Castrovillari, altro enorme successo per le ragazze della Body Centre di Rogliano, che sabato mattina, alle prime ore del giorno, insieme ad una folta schiera di sostenitori sono partiti alla volta della Sicilia per partecipare alla X^ Rassegna di coreografia e VII° <Trofeo Cettina Santucci> organizzato dall’ente ARCI – UISP di Noto. Diciassette le scuole in gara, tanta, ovviamente,  l’emozione per le ballerine calabresi che nella circostanza rappresentavano una intera regione. Il gruppo di Paola Palermo ha messo in scena un’insieme di coreografie frutto di centinia di ore di allenamento. Un unico interesse, la danza. Su palcoscenico di Noto, arricchito dall’arte della “Capitale del Barocco Siciliano”, alle cosentine sono bastati minuti per dimostrare di essere anche loro protagoniste  insieme alle scuole più affermate della Liguria e del resto d’Italia. Nel primo pomeriggio, sotto il forte calodo insulare, centinai di ragazze, decine di coreografi e addetti allo spettacolo hanno provato e riprovato passi, piroette e prese, per meglio comparire davanti alle oltre quattromila presenze che alla sera hanno affollato le gradinate della Cattedrale dedicata a San Nicolò del 1776. Urla ed applausi per sostenere l’avvicendarsi delle scuole sul palcoscenico, che sotto un manto di stelle hanno dato vita ad uno spettacolo di grande intensità  e bellezza. Dopo sei scuole, il corpo di ballo guidate da Paola Palermo e Stefania Casentino, hanno portato in scena “Dove portano i passi che facciamo” sulla musica di Adriano Celentano. Alessandra T., Simona, Alessandra R., Jennifer, Noemi, Cristina, Emilia e Debora, hanno deliziato il pubblico presente fino all’ultima nota sottolineando. Il quarto e giusto posto finale, ha riempito d’orgoglio le nostre concittadine in attesa di un’altra splendida esibizione.

Auguri anche da parte nostra.

Max Crimi

Alcuni momenti dello spettacolo:

      

     

        

  

Immagini delle prove pomeridiane:

     

Sulle “scale del Barocco”

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com