Provinciali 2004: Ds, successo a metà 

Delusioni nella Margherita e in alcuni partiti della Casa delle Libertà .

Comunali a parte, la prima analisi sul voto del 12 e 13 giugno ha evidenziato senza alcun dubbio il successo di Rifondazione Comunista nel Collegio (28) di Rogliano, per quanto riguarda il rinnovo dell’Amministrazione Provinciale di Cosenza. Il partito di Bertinotti non solo ha confermato il seggio che nella passata legislatura era stato di Ferdinando Aiello (quest’anno candidato alle europee), ma ha ottenuto in zona un risultato ampiamente positivo con la candidatura di Marino Reda. Quest’ultimo, sul territorio che comprende i comuni di Rogliano, Marzi, Carpanzano, Scigliano, Colosimi, Bianchi, Panettieri, Santo Stefano di Rogliano e Parenti, ha ricevuto dagli elettori 1856 preferenze (pari al 17,89%) ed è entrato a far parte dei 37 esponenti che da qui a qualche giorno andranno a comporre il nuovo Consiglio della Provincia di Cosenza. Successo a metà , invece, per i Democratici di Sinistra, che pur ottenendo 2089 voti (pari al 20,14%), attestandosi primo partito, per una manciata di voti non sono riusciti a confermare l’uscente Giuseppe Gallo (sopra, nella foto), risultato il primo dei non eletti. Sempre nel centrosinistra, mentre può considerarsi un risultato tutto sommato positivo quello relativo al Pse di Giacomo Mancini, che con il candidato Cristian Cristiano ha ricevuto 878 preferenze (pari al 8,46%), le cose non sono andate bene per il resto delle forze in campo, soprattutto per la Margherita. Alle ultime provinciali delusione pure all’interno della Casa delle Libertà , dove forti erano le attese per Franco Ambrogio (Udc) e Leonardo Citino (Forza Italia). Ambrogio, infatti, ha ottenuto 1025 consensi (pari al 9,88%), Citino 945 consensi (pari al 9,11%). Nel Collegio uninominale di Rogliano, per quanto concerne, infine, i partiti scollegati dai due poli maggiori, la lista Diritti Civili di Franco Corbelli (candidato Tranquillo Gallo), il movimento Disoccupati di Luigi Ninni Gagliardi (candidato Andrea Arcuri) e i pattisti di Segni e Scognamiglio (candidato Saverio Gatto), hanno ottenuto, rispettivamente, 165 consensi (1,59%), 136 consensi (1,31%) e 121 consensi (1,16%).

                                                                  Gaspare Stumpo

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com