Dalla Quercia, vicinanza e fiducia a Nicola Adamo

Savuto: documenti di Francesco Iacucci e Carmelo Salvino

In una nota a firma del coordinatore zonale Carmelo Salvino, i Democratici di sinistra del Savuto “esprimono stretta vicinanza personale e piena fiducia politica al segretario regionale del partito On.le Nicola Adamo”

“La militanza politica e l’impegno del segretario regionale – scrive Salvino – sono sempre, ed in ogni occasione, state caratterizzate da passione, disinteresse, correttezza e trasparenza. Le dimissioni da consigliere comunale e la restituzione del mandato di segretario regionale sono una conferma di questi valori, del suo radicamento nel partito ed il suo profondo rispetto verso le istituzioni a cui ha dato e deve continuare a dare il suo contributo”.

Nel documento delle scorse ore i diesse locali ritengono infatti “che non ci sia nessuna ragione” per le dimissioni dello stesso Adamo dalla carica di segretario regionale e si dicono convinti che il loro partito “ha ancora bisogno del lavoro politico del suo segretario”.

“Nicola Adamo – prosegue Salvino – ha avuto il grande merito di avere rilanciato il ruolo del partito nella provincia di Cosenza ed in tutta la regione Calabria, riuscendo nel contempo ha costruire un ruolo di governo ed ha il grande merito di aver lavorato per costruire una coalizione di centrosinistra, forte e coesa, in grado di affrontare con fiducia le prossime competizione elettorali”.

Parole, quelle del coordinatore locale della Quercia, condivise anche dal vice presidente dell’Anci Calabria ed ex presidente della Comunità  montana del Savuto, Francesco Iacucci.

“A Nicola Adamo esprimo stretta vicinanza personale e piena fiducia politica – sottolinea Iacucci. Le sue dimissioni meritano rispetto ed apprezzamento ma con grande determinazione e chiarezza esse devono essere respinte”.

“Il partito di Cosenza e calabrese – afferma il vice presidente Anci riferendosi all’impegno di Adamo – non può fare a meno della sua passione e della sua azione limpida e rigorosa. Il nostro partito ha bisogno del lavoro politico del suo Segretario regionale. La coalizione di centro sinistra, alla vigilia di una importante e determinante scadenza elettorale, non può fare a meno della sua esperienza e del suo forte spirito unitario”.

“Invitiamo il compagno Adamo – conclude Iacucci – a continuare con più forza il suo ruolo di direzione e a riprendere la battaglia politica forte della stima e del grande affetto dei militanti dei Ds calabresi”.

 

                                                                           R.S.

 

Nella foto, in alto: Francesco Iacucci e Carmelo Salvino

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com