Pubblicato il volume “Feste e riti religiosi nel Savuto”

A cura di <Atltantide Edizioni> – Rogliano (Cs)

Il libro raccoglie ed offre al lettore notizie su alcune delle principali ricorrenze storiche, artistiche e religiose relative alle comunità  di Malito, Rogliano e Carpanzano, per merito di Giovanni Funari, Raffaele Guarasci, Rossella Guzzo Foliaro, Maria Sciarratta ed Egidio Sottile.

“Le antiche <cone> votive, luoghi di religiosità  semplice ed autentica”, “Le antiche <Laude> della religiosità  vanno scomparendo”, “Carpanzano: la devozione a Maria SS. delle Grazie”, “Fede e folklore nell’antica festa della Madonna delle Grazie a Rogliano”, “La festa di Sant’Elia profeta a Malito” e “Rogliano, storia e tradizione nelle celebrazioni religiose di Santa Maria”, costituiscono i sei argomenti portanti di questo lavoro che tra le altre cose si arricchisce anche di una sezione fotografica, con la presenza di antiche cartoline del tempo, e di una raccolta di laude e poesie in vernacolo calabrese.

Di facile lettura, “Feste e riti religiosi nel Savuto” rientra a pieno titolo nel quadro delle iniziative tendenti al recupero della “memoria storica” del territorio.

“C’è, intono a noi, una ricchezza di storia e tradizioni, che pare dimenticata – scrive nella sua prefazione il professor Eugenio Maria Gallo. A volte, però, bastano un piccolo segno, una ricorrenza che richiama il passato, una nota, letta in una rivista o in un libro o segnata nel tempo, e tutto ritorna a vivere, come per incanto, nella sua luce più vera, quella del cuore, in cui si scioglie e si condensa, quasi in un’ottica di un sogno, la dimensione della memoria”.

Il libro, che fa parte della collana “I Quaderni di Atlantide”,  è pubblicato da <Atlantide Edizioni>.

 

G. S.

 

Nella foto, in alto: la copertina del volume.

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com