Altilia, ordinanza del sindaco con la realizzazione di impianti di selezione rif

Il provvedimento emesso il14 ottobre scorso

Il sindaco di Altilia, onorevole Gino Pagliuso, nei giorni scorsi ha emesso un provvedimento con il quale ordina a chiunque “a non effettuare lavori ed attività  comunque finalizzati all’insediamento di qualsiasi impianto in località  <Petrarizzi>” del suo comune, attinente alla selezione e allo smaltimento dei rifiuti solidi urbani. All’ordinanza emessa in data 14 ottobre 2004, nella giornata di ieri è seguita una nota a firma dello stesso Pagliuso, all’interno della quale il primo cittadino si è riallacciato alle ultime dichiarazioni del consigliere della Comunità  montana, Claudio Mauro “il quale rinnova il suo generoso e forte convincimento sulla necessità  di rifiutare ogni tipo d’insediamento che abbia a che fare con i rsu nella zona del Savuto”. Mauro, ricordiamo, recentemente aveva sollecitato proprio l’attuale sindaco di Altilia ad emettere una ordinanza “che vieti sul proprio territorio la realizzazione di un impianto di pre selezione dei rifiuti”. “E’ utile ricordare – ha scritto Pagliuso, che il Comune di Altilia ha proceduto subito ad approvare l’ordine del giorno trasmesso dalla Giunta della Comunità  Montana del Savuto e nella stessa seduta di Giunta ha conferito incarico all’avvocato Ambrogio per resistere davanti al Tar avverso l’ordinanza della Giunta Regionale che contrasta fortemente ed immotivatamente i deliberati assunti nei vari livelli istituzionali fatti proprio dal Prefetto di Cosenza e notificati alla Regione Calabria”.

“Ciò detto – ha aggiunto e concluso Pagliuso – riteniamo che ogni iniziativa intesa a contrastare scelte che snaturano la vocazione del sito già  ipotecato per un più razionale modello di sviluppo, è da noi gradita e meritevole della massima attenzione per cui in pari data ho provveduto ad emettere apposita ordinanza”.

 

                                                                       G.S.

 

Nella foto, in alto: il sindaco di Altilia, on. Gino Pagliuso.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com