Progetto Comenius: incontro tra scuole patners alla “Del Fosso”

Partecipano Italia, Inghilterra, Germania, Spagna e Repubblica Ceca

Si è conclusa la tappa roglianese relativa al Progetto Comenius dal titolo “Non sprechiamo i rifiuti – Dont’ waste the waste”, che da già  tempo impegna docenti ed alunni delle prime classi di scuole medie italiane (Gaspare Del Fosso – Rogliano), tedesche (Gesamts schule Saarn der Stadt – Mulheim der Ruhr), inglesi (Ditton Ce Controlled Primary School), spagnole (Fondacion Hogar del Empledo “Collegio Lourdes” And e Instituto de Ensenanza Secondaria “Isaac Albeniz”) e ceche (Zokladn Skola Trebìc). Il progetto dura tre anni e s’incentra esclusivamente sulla tematica dei rifiuti (riciclo – riduzione – riuso) con attività  didattiche, incontri e scambi di esperienze. Una iniziativa che contribuisce ad allargare i confini geografici e soprattutto il livello di conoscenza, favorendo una crescita culturale che non si ferma alla singola realtà  locale, ma diviene sempre più europea, con risultati che ogni interessato definisce ampiamente positivi. L’evento di questi giorni è anche occasione di confronto e di sintesi sul lavoro prodotto dalla scuola media roglianese, a cui stanno partecipando con entusiasmo le professoresse Christa Schntger, Angelika Cremer (Germania), Carol Lawrenson, Catriona Ligertwood (Inghilterrra), Arà nzazu Baròn Hernandez, Blanca Varona, Rosa Tejedor e Paloma Gaitero Pérez (Spagna). Oltre alla presenza ad attività  specifiche, tra cui mostre e rappresentazioni teatrali, le insegnanti ospiti stanno avendo pure l’opportunità , assieme ai colleghi italiani, di vistare alcuni luoghi del Savuto e la città  di Cosenza, a testimonianza di un avvenimento che tende ad essere anche esperienza umana sul territorio. Nell’ambito della iniziativa, nella mattinata di ieri si è tenuto un incontro istituzionale con la partecipazione del sindaco della città , Pietro Oliveti, dei parlamentari cosentini Giacomo Mancini e Roberto Caruso, degli esponenti provinciali Luigi Marrello e Antonio Ruffolo, del dirigente del Csa di Cosenza, Antonio Santagada, e di diversi amministratori comunali e rappresentanti delle forze dell’ordine. Presenti, tra gli altri, il preside, Pasquale Berardi, il presidente del Consiglio d’istituto, Domenico Andrieri, docenti alunni degli istituti scolastici locali. Il Progetto Comenius, referente Liberata Aiello, è coordinato da Angela Benincasa, Antonio Massenzo e Saverio Rota. La scuola media “Gaspare Del Fol Fosso” di Rogliano è l’unica scuola italiana, ricordiamo, presente all’interno del Progetto Comenius.
 
Gaspare Stumpo
 
 
Nella foto: il saluto della docente inglese Carol Lawrensen.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com