Rogliano: fondi per il Sud-Est asiatico

Raccolte diverse migliaia di euro in favore delle popolazioni colpite dal maremoto

E’ partita puntuale anche a Rogliano la catena di solidarietà  in favore delle popolazioni del sud est asiatico colpite dal maremoto. La comunità  locale si è mobilitata su più fronti con iniziative istituzionali, ma anche spontanee, che hanno coinvolto giovani e meno giovani. Il Comune di Rogliano ha annullato i tradizionali fuochi pirotecnici di fine anno devolvendo l’intera somma in beneficenza. Gli stessi dipendenti del municipio hanno pensato di offrire una quota del proprio stipendio per fini umanitari. Diverse associazioni e movimenti culturali in questi giorni si stanno adoperando per raccogliere fondi da destinare agli aiuti per le popolazioni colpite dall’immane catastrofe. Tra questi il gruppo delle majorette. Un Concerto per la pace ha consentito alla parrocchia di San Pietro di farsi portavoce di una iniziativa di sensibilizzazione che ha portato alla raccolta di circa tremila euro. Durante la manifestazione, che si è svolta all’interno della chiesa di San Giorgio, alla lettura del messaggio del Papa è seguita quella di alcune poesie, quindi una parentesi di musiche e canti della tradizione natalizia, che per alcune ore hanno prodotto consensi e applausi. Il concerto è stato realizzato in preparazione alla “Passione di Cristo 2005”, evento, quest’ultimo, nel quale, da sempre, si uniscono aspetto storico-culturale e cammino di riflessione e di fede. Infine, in segno di rispetto e solidarietà  al popolo asiatico, moltissime famiglie roglianesi hanno deciso di spegnere per un’ora televisioni, luci e addobbi natalizi.
 
R.S.
 
Sopra: Foto aerea della città  di Rogliano (M. Colacino)

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com