Marsiglia auspica la lista unitaria del centrosinistra

Il dirigente dei Democratici di Sinistra interviene nel dibattito politico

Politica in progressivo fermento in vista delle consultazioni regionali di primavera anche nel comprensorio del Savuto, dove i partiti dei diversi schieramenti, attraverso i propri rappresentanti hanno già  avviato la macchina organizzativa per garantire sostegno alle varie candidature. Candidature che a tutt’oggi non si esclude possano coinvolgere anche personaggi espressione del territorio. In una nota di questi giorni l’ex presidente della Comunità  montana, Giovanni Marsiglia, ha fatto sapere che “dopo l’esperienza positiva dell’assemblea dei grandi elettori per la scelta del candidato a presidente della Regione Calabria, deve partire dalla nostra regione un segnale forte al centro sinistra nazionale costruendo la lista unitaria dell’Ulivo”. Secondo il dirigente dei Democratici di sinistra “la lista unitaria sarà  tanto più forte quanto più apparirà  come tappa del percorso di costruzione di un nuovo soggetto politico riformista, popolare e democratico, e non un semplice cartello di leaders e personalità ”. “Un soggetto politico aperto – ha aggiunto – veicolo di trasmissioni delle domande provenienti dalla società , ma anche strumento di una loro selezione coerente con un disegno riformatore. Un soggetto politico che raccolga e valorizzi le diverse tradizioni del riformismo italiano e calabrese (dal cattolicesimo democratico a quel peculiare riformismo del Pci, dal socialismo alla democrazia laica e ambientalista)”. Un lavoro che per lo stesso Marsiglia “può avere successo se si sarà  capaci di mobilitare da subito energie nella società , sollecitare contributi innovativi sui programmi e nutrirsi della elaborazione di una molteplicità  di associazioni, movimenti, fondazioni culturali, etc.”. “Costruiamo da subito la federazione dell’Ulivo in tutti i collegi elettorali – ha concluso l’esponente della Quercia. Nel Savuto l’Ulivo può essere protagonista e laboratorio, di una nuova stagione del centrosinistra”. Giovanni Marsiglia ha auspicato, pertanto che in tal senso “si apra un grande dibattito che coinvolga amministratori locali, dirigenti e rappresentanti del mondo dell’associazionismo”.
 
R.S.
 
Nella foto: Giovanni Marsiglia.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com