Savuto, la scuola del futuro

Proseguono i lavori di costruzione del nuovo Istituto Unico d’Istruzione Superiore

E’ STATO PRESENTATO nei giorni scorsi il progetto del nuovo edificio scolastico che ospiterà  gli alunni dell’Istituto Unico d’Istruzione Superiore “Antonio Guarasci”. La struttura è già  in fase di realizzazione nell’area denominata <Turbe> del comune di Rogliano. L’edificio, destinato ad ospitare le sezioni Liceo scientifico e Ragioneria, costerà  oltre tre milioni di euro e sorgerà  in un’area di 10.220 metri quadri, immediatamente a ridosso del viale Eugenio Altomare. Si tratta di una scuola all’avanguardia, finanziata dalla Provincia di Cosenza, che avrà  una superficie di 5.555 metri quadri suddivisa in quattro piani, con trenta aule (10 sezione Liceo – 20 sezione Ragioneria), sette laboratori, un’aula magna di oltre trecento metri quadri, archivi, magazzini, sala presidenza, sale professori, sala visite mediche, punto ristoro, locali di supporto ed esterno sistemato con viali alberati e parcheggi per autoveicoli. Per raggiungere il centro cittadino agli alunni verrà  garantito un servizio di bus navetta. La scuola in futuro potrebbe essere completata con una palestra di circa 1000 metri quadri (che per il momento resta solo nelle previsioni). L’incontro per la presentazione del progetto si è tenuto presso la sezione Liceo di via Oreste D’Epiro nell’ambito di una seduta del Consiglio d’istituto, aperto a docenti, studenti e genitori. Alla iniziativa hanno partecipato il sindaco della città , Pietro Oliveti, il dirigente scolastico, Gilda De Caro, progettisti e rappresentanti della ditta appaltatrice dei lavori, Cogep S.r.l. di Castrovillari. “Si tratta di un’opera importante per tutto il Savuto” – ha detto il primo cittadino. Un parere pienamente sostenuto anche dalla dirigente De Caro. L’opera, progettata dall’architetto Gian Luigi Stella, verrà  consegnata “chiavi in mano” presumibilmente tra la fine dell’estate e gli inizi dell’autunno 2005. Si tratta dell’investimento più significativo che viene fatto sul territorio dopo i finanziamenti della Legge 64. Un investimento che rappresenta un punto di svolta nel settore dell’edilizia scolastica locale, che farà  di Rogliano un punto di riferimento di prestigio sia per gli studenti del luogo che per quelli del resto del comprensorio.

R.S.

Nelle foto: il nuovo edificio in costruzione e come sarà  al termine dei lavori

   

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com