“Liberate Giuliana e Florence”

Appello del Presidente di PeaceLink, Alessandro Marescotti

“My name is Alessandro Marescotti…” Così comincia l’appello in inglese
con cui il presidente di PeaceLink chiede la liberazione di Giuliana
Sgrena
, la giornalista italiana rapita in Iraq, e di Florence Aubenas,
un’altra giornalista di nazionalità  francese anch’essa nelle mani di
rapitori nella martoriata nazione irachena.

L’appello di PeaceLink verrà  diffuso in Iraq via radio tramite il l’agenzia
radiofonica Amisnet che ha chiesto a diverse associazioni e rappresentanti
della società  civile italiana di “dare voce” direttamente in inglese o
francese alla solidarietà  verso queste due coraggiose giornaliste, leggendo
un appello per la loro liberazione.

Questo è il testo che nelle prossime ore verrà  diffuso in lingua inglese
via radio in Iraq: “Il mio nome è Alessandro Marescotti. Sono il presidente
di PeaceLink, un network italiano per la pace e i diritti umani che opera
contro la guerra Usa. PeaceLink chiede la liberazione di Giuliana Sgrena.
Chiediamo la liberazione anche di Florence Aubenas. Sono unicamente voci
libere e donne contro la guerra. Liberate Giuliana Sgrena e Florence Aubenas!”
 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com