E’ di nuovo emergenza maltempo

Ancora neve e freddo in tutto il Savuto. All’interno le foto
La nevicata, preceduta dalle forti piogge delle precedenti ventiquattrore, ha fatto temere nuovamente il peggio relativamente alla viabilità  interna ed allo stato del territorio, soprattutto sul fronte del rischio frane. Le precipitazioni nevose, che si sono manifestate anche a quote collinari con temperature ancora molto rigide, hanno interessato tutta la fascia pre silana e silana che geograficamente fa riferimento al Savuto. A Rogliano l’abbondante presenza di neve dei giorni scorsi ha causato problemi a tetti e balconi di alcune case del centro storico e a quelli di alcuni vecchi quartieri di edilizia economica e popolare, dove, in certi casi, è stato necessario anche l’intervento dei Vigili del Fuoco. Il pessimo stato del terreno reso pesante dalle infiltrazioni d’acqua ha provocato, inoltre, smottamenti lungo la statale 19, in particolare nelle aree rurali e nelle zone prossime al fiume Savuto. Le nuove precipitazioni nevose non hanno causato, però, problemi alla circolazione. Sulle strade hanno operato i mezzi spalaneve dei comuni e della Comunità  montana del Savuto. A Rogliano e dintorni le scuole sono rimaste chiuse o deserte. Una grossa frana ha interessato la località  “Fontana di Malito”, con conseguente chiusura al traffico per circa un chilometro della vicina strada provinciale e lo sgombero di alcune case.
 
R.S.
 
Le foto dell’ultima nevicata
 
 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com