Lavinia Calabrese lascia il gruppo “Marzi Democratica”

Marzi, la giovane esponente di minoranza in Consiglio comunale sarà  indipendente

La giovane esponente di minoranza eletta in Consiglio comunale alle amministrative del giugno 2004, ha lasciato il gruppo “Marzi Democratica”. Calabrese, politicamente vicina all’Udc ma indipendente all’interno del Consesso cittadino, in una nota delle scorse ore ha evidenziato le ragioni della sua scelta. “Non rinnego la mia scelta di candidarmi all’interno di Marzi Democratica e la mia posizione critica nei confronti della maggioranza” – ha detto – mi sono determinata a lasciare il gruppo non condividendone più le scelte (Å e non programmatiche) adottate dagli organi dirigenti di Marzi Democratica, con i quali ho avuto un confronto, non polemico, con gli stessi”. Calabrese, che ha già  informato della decisione sia il capogruppo di Marzi Democratica, sia il presidente del Consiglio comunale, ha spiegato che svolgerà  “da indipendente il ruolo di consigliere, a tutela dei cittadini e nella speranza – ha poi concluso – di trovare pronta risoluzione ai problemi del paese insieme a tutti i colleghi del Consiglio”.
 
Gaspare Stumpo
 
Nella foto: uno scorcio di Marzi

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com