Rogliano, il centrosinistra chiede le dimissioni del Sindaco

Dopo il risultato delle elezioni regionali

In una nota-ringraziamento agli elettori della città , i partiti del centrosinistra hanno affermato “che il voto espresso dai roglianesi il 3 e 4 aprile scorso, conferma ancora una volta, dopo pochi mesi dalle elezioni provinciali, che il centro destra locale non ha la maggioranza nel paese”. Secondo i segretari dei partiti che fanno riferimento a <L’Unione per Rogliano> “l’Amministrazione comunale in questa tornata elettorale esce umiliata da un voto che ha tributato al centrosinistra un consenso che non aveva mai avuto in passato. I roglianesi hanno quindi punito pesantemente oltre che il Governo regionale anche i rappresentanti del Governo locale chiedendo con il loro voto al Sindaco ed alla Giunta di andare via”. Nel documento diffuso nella mattinata di ieri, i dirigenti di Democratici di Sinistra, Partito della Rifondazione Comunista, La Margherita, Sdi, Partito dei Comunisti Italiani e Udeur – Ap, hanno chiesto formalmente al sindaco Pietro Oliveti “di rassegnare le dimissioni, atto dovuto – hanno scritto – dopo la sonora bocciatura dell’Amministrazione comunale”. Per il centrosinistra cittadino infatti “non essere consequenziali significherebbe soltanto essere attaccati senza scrupolo alle poltrone contro il volere e il sentimento dei roglianesi che invocano un’amministrazione diversa, capace di risolvere i tanti problemi che attanagliano Rogliano, un paese che ha perso identità  ed ogni tipo di centralità  nel comprensorio”. Sempre sul fronte del centrosinistra, il neo consigliere regionale Salvatore Magarò e il consigliere provinciale Antonio Ruffolo, entrambi del Pse-Lista Mancini, nelle scorse ore hanno incontrato i sindaci di Belsito, Giovanni De Rose, Malito, Mario Guzzo Foliaro, Grimaldi, Antonio Albo, per esprimere il proprio ringraziamento “verso quei cittadini del territorio che, con il loro sostegno, hanno contribuito al successo di Agazio Loiero ed alla lusinghiera affermazione dei socialisti”.
 
G.S.
 
Nella foto: un angolo del centro storico di Rogliano.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com