Savuto sconvolto per la morte di Pietro Petrozza

Rogliano perde uno dei suoi figli migliori

L’intero comprensorio è rimasto attonito per il grave lutto che nelle scorse ore ha colpito la famiglia Petrozza. L’immatura scomparsa dell’assessore provinciale è stato un duro colpo per le comunità  locali, rimaste incredule alla triste notizia appresa perlopiù dalle pagine dei giornali. Domenica pomeriggio, ricordiamo, Pietro Petrozza aveva deciso di sistemare la parabola tv del suo appartamento, ma a causa del forte vento, dopo aver perso l’equilibro, era precipitato nel vuoto del cortile interno del vecchio edificio, sbattendo violentemente contro i gradini delle scale. Un volo di alcuni metri e poi un urto incredibile a seguito del quale vano era risultato il tentativo dell’equipe sanitaria del 118 del presidio ospedaliero Santa Barbara di Rogliano che aveva provveduto al primo soccorso, e successivamente dei medici dell’ospedale Annunziata di Cosenza, di salvargli la vita. Petrozza lascia un vuoto incolmabile anche a Rogliano, la città  che amava a tal punto di risiedervi stabilmente. La città  che ricorda ancora con grande affetto il nonno insegnante di diverse generazioni di alunni delle scuole elementari. L’appartamento che condivideva assieme alla moglie e ai figli era per lui, infatti, luogo di serenità  e riservatezza. Libero da impegni passeggiava spesso per centro cittadino manifestando sempre, nel rapporto con gli altri, disponibilità  e cortesia. Pietro Petrozza, dunque, era e si sentiva roglianese. Da queste parti non era uno sconosciuto. Anzi, tutt’altro. I cittadini, il mondo politico e culturale del Savuto in tutto questo tempo ne avevano saputo apprezzare le qualità  umane e l’impegno in politica nel quale non aveva perso mai di vista le problematiche del territorio. Il dramma che ha colpito la famiglia Petrozza è stato vissuto con grande angoscia in questi giorni. Una realtà  ancora difficile da accettare. I rappresentanti del centrosinistra cittadino hanno espresso sentimenti di affetto e vicinanza ai congiunti dell’assessore. Quella di domenica è stata una giornata terribile per via del forte vento che ha causato danni in tutta la zona e costretto molti residenti alle cure dei sanitari. A questo insieme di difficoltà  alla fine si è aggiunta pure la tragica circostanza che ha coinvolto Petrozza. Peggio di così non poteva finire. Rogliano perde uno dei suoi figli migliori. Pietro Petrozza da lunedì sera riposa nel cimitero cittadino, nella tomba di famiglia.
 
Gaspare Stumpo
 
Nella foto: Pietro Petrozza.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com