Simone Perfetti sogna in futuro di giocare nellInter

Il giovane calciatore roglianese è tra le promesse del calcio cosentino

Sogna l’Inter, ma il suo auspicio è quello di un primo salto tra i professionisti. Simone Perfetti, classe 1989, esterno sinistro di centrocampo, cresciuto nell’Azzurra con una breve parentesi nel Cosenza 1914, da quando ha cominciato a tirare calci al pallone non si è mai stancato di lavorare per arrivare a quello che per lui potrebbe essere il primo grande appuntamento: il calcio dei professionisti. Il suo sogno è l’Inter, il suo modello di calciatore è Francesco Moriero, il suo auspicio è il debutto in una categoria di professionisti. Modesto per quanto giovane, attento e puntuale negli allenamenti, disposto a grandi sacrifici pur di formarsi ed aumentare il livello di qualità  in mezzo al campo, Simone Perfetti ha intuito che per arrivare all’obiettivo più immediato c’è bisogno di impegno e costanza. D’altra parte scuola, calcio e famiglia, rappresentano sacrifici da dividere ogni giorno tra Rogliano (dove abita e frequenta il secondo anno ragioneria) e Cosenza (che raggiunge quasi sempre in treno). Per fortuna gli stimoli non mancano e Simone pur di essere puntuale e presente ad ogni allenamento durante la settimana compie ogni sforzo possibile muovendosi con viatalità  tra casa, scuola e campo sportivo. A sostenerlo per fortuna ci sono il papà  Sabatino e la mamma India. Ma soprattutto c’è lo zio Michele, prodigo di consigli e custode del sempre aggiornato archivio-rassegna stampa del nipote. Simone Perfetti è stato tra i protagonisti delle ultime uscite dell’Azzurra. Gli addetti ai lavori sostengono che oltre al giusto carattere questo sedicenne ha pure buone qualità  tecniche per emergere. A Rogliano sono già  in molti a scommetterci.
 
Gaspare Stumpo
 
Nella foto: il giovane Simone Perfetti.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com