La villa comunale dedicata a Giovanni Paolo II°

Rogliano, domenica primo maggio l’annuncio ufficiale

Cominciano a moltiplicarsi anche nel territorio della valle del Savuto, dunque, le proposte per la intitolazione di strutture e luoghi pubblici al grande Pontefice scomparso. Dopo quella di Donato Pizzuti (rappresentante del gruppo politico Missione Sviluppo), che attraverso una lettera ha chiesto al sindaco Mario Guzzo Foliaro “che una piazza, o una via del centro urbano di Malito, venga toponomasticamente rinominata ed intitolata a Papa Giovanni Paolo II°”, pure a Rogliano si sta pensando ad una iniziativa di questo genere. La conferma è venuta durante il tradizionale pellegrinaggio religioso a Paterno Calabro, che si svolge ogni 25 aprile con notevole partecipazione di fedeli. E’ stato lo stesso sindaco della città , Pietro Oliveti, a comunicare ai presenti la volontà  di intestare la villa comunale a Karol Wojtyla. Per quanto si è saputo, infatti, l’annuncio di tale scelta potrebbe avvenire in questi giorni, più precisamente il prossimo primo maggio nel corso di una messa che dovrebbe tenersi proprio all’interno del principale luogo pubblico cittadino. Seguirebbero i necessari passaggi burocratici per la ratifica ufficiale in Consiglio comunale. La notizia è stata accolta positivamente all’interno della comunità  locale, un po’ meno, forse, in alcune fasce di intellettuali e politici che “pur condividendo l’idea” avrebbero preferito invece “un percorso diverso per dare più forza e significato al progetto anche in chiave istituzionale”. In linea di massima, però, la maggior parte dei roglianesi hanno mostrato non solo di gradire la proposta, ma anche di esserne piuttosto entusiasti. Costruita a partire dagli Anni Venti, la villa comunale di Rogliano ad oggi è il luogo più frequentato (ma anche più chiacchierato) della città . Uno spazio pubblico che ogni giorno accoglie giovani e meno giovani anche per via della sua centralità  e collocazione logistica, al quale, già  da tempo, si stava pensando di dare una intestazione autorevole e significativa.
 
Gaspare Stumpo
 
 
Nelle foto: la villa comunale di Rogliano (nel cerchio) vista dall’alto.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com