Stazione di Piano Lago: lettera di Giuseppe Gallo alle F.d.C.

“Le Ferrovie della Calabria rappresentano un punto di forza fondamentale”
“La stazione di Piano Lago è un importante centro di servizi ai viaggiatori”. E’ quanto ha scritto in una lettera di questi giorni il consigliere provinciale Giuseppe Gallo, che per quanto riguarda la stazione F.d.C. di Piano Lago ne ha sottolineato “l’ubicazione baricentrica nel contesto dei trasporti del Savuto”. La missiva è stata indirizzata al Presidente e al Direttore generale delle Ferrovie della Calabria, nonché, per giusta conoscenza, anche all’assessore provinciale ai Trasporti. “E’ da più tempo – ha affermato l’esponente dei democratici di sinistra – che pervengono lamentele della cittadinanza del Savuto a causa della continua, quanto per noi inspiegabile, chiusura della stazione di Piano Lago”. Nella stessa occasione e sempre in merito alla stazione F.d.C. di Piano Lago, Giuseppe Gallo ha ricordato come “già  da tempo ne avevamo chiesto anche un possibile sviluppo e potenziamento attraverso l’acquisizione di biglietterie dei servizi autobus interregionali delle aziende che fanno scalo nel territorio, nonché dei servizi di bigliettazione, prenotazione e punto d’informazione dei servizi delle Ferrovie delle Stato”. “Siamo altresì convinti – ha poi aggiunto – che bisognerebbe riprendere la discussione sul progetto di ‘rete’ dei servizi di F.d.C., che è, allo stato, completamente disorganizzato, nonostante i buoni propositi messi in campo negli anni passati con il varo dell’intensificazione dei servizi ferroviari sulla tratta Rogliano-Cosenza, al fine di rendere operativo un piano di intermodalità  intorno al quale ruotava tutto il progetto stesso. àˆ evidente come l’attuazione dell’intermodalità  rende ancora più visibile l’importanza della stazione di Piano Lago, come punto strategico di interscambio”. Per il consigliere provinciale diesse inoltre “favorire l’utilizzo dei servizi pubblici di trasporto è nostro dovere; farlo senza la collaborazione delle aziende di trasporto è un’impresa impossibile oltre che diseconomica”. Gallo ha concluso la sua lettera auspicando la ripresa di “una proficua azione comune” per “ridare slancio e futuro all’ economia ed allo sviluppo del territorio del Savuto che non può prescindere da un serio e razionale piano di mobilità  e trasporti, da e per la città  capoluogo e l’Unical, nel quale – ha detto – le Ferrovie della Calabria rappresentano un punto di forza fondamentale”.
 
G.S.
 
 
Nella foto: l’avvocato Giuseppe Gallo, consigliere provinciale Ds.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com