“Ospedale rilanciato con investimenti pari a 3.500.000 euro”

Particolarmente soddisfatto il senatore Tonino Gentile
“Dopo anni di declino irreversibile finalmente abbiamo restituito alla città  di Rogliano ed all’intera comunità  del Savuto un ospedale rilanciato con investimenti pari a 3.500.000 euro”. E’ quanto ha ribadito nei giorni scorsi il senatore Tonino Gentile durante una sua visita a Rogliano. Il parlamentare, che nell’occasione si è intrattenuto con alcuni sindaci ed amministratori locali, oltre a quelle del nosocomio ha preso in esame problematiche che interessano l’area del Savuto. Gentile, pur non nascondendo le tante difficoltà  che affliggono il territorio, ha ricordato le potenzialità  di sviluppo del comprensorio sostenendo che le stesse non possono prescindere dall’impegno politico e da occasioni di confronto anche istituzionale. Un esempio su tutti: il rilancio del presidio ospedaliero ‘Santa Barbara’. Il parlamentare cosentino è tornato a parlare della necessità  per la Valle del Savuto  di far parte, a pieno titolo, dei progetti che interessano lo sviluppo dell’Area Urbana cosentina. Sul ‘Santa Barbara’, invece, il senatore, pur non tralasciando gli sforzi relativi al grosso investimento economico per l’ammodernamento ed il rilancio del nosocomio, si è detto “soddisfatto” per le iniziative messe in cantiere, che hanno portato o porteranno alla realizzazione del Reparto di Neuroscienze del Cnr (il secondo in Italia dopo quello di Pisa), alla riqualificazione dell’ambulatorio di Urologia, all’istituzione di otto posti per attività  di Dialisi destinati ai pazienti della zona, alla fornitura di nuovi macchinari, quindi al potenziamento dell’attrezzatura medico-scientifica. Gentile ha voluto esprimere un riconoscimento particolare ai professori Lucio Aiello ed Ermes Giuzio, primari, rispettivamente, dei reparti di Chirurgia Generale e Artroscopia, evidenziandone qualità  umane e professionali. Il senatore ha ringraziato “vivamente” i manager dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, i sindaci del Savuto, i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e quelli del Comitato tecnico “per aver contribuito assieme al sottoscritto a sensibilizzare le istituzioni regionali verso questo annoso problema”. Per il parlamentare cosentino infatti “l’ospedale di Rogliano, da una ipotesi di chiusura sta per diventare un fiore all’occhiello della sanità  calabrese”. “Sono certo – ha detto ancora Gentile – che la nuova Giunta regionale continuerà  a sostenere l’azione di rilancio”. Tonino Gentile che per quanto riguarda la sua attività  parlamentare ha voluto informare direttamente i cittadini mediante la realizzazione di un opuscolo si è detto disponibile “per qualunque suggerimento possa pervenirmi sulle problematiche del nostro territorio”.
 
Gaspare Stumpo
 
 
 
Nella foto: il senatore Tonino Gentile (al centro) durante la sua visita a Rogliano. Nella foto s’intravedono anche l’onorevole Pierino Buffone (a sinistra), il sindaco di Rogliano Piero Oliveti, e gli assessori Leonardo Citino e Mario Canino. 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com