Rogliano, importante incontro sui temi dell’handicap

Iniziativa promossa dal Centro Costruire il Domani
Migliorare la qualità  della vita delle persone disabili, contribuire fattivamente alla loro abilitazione, socializzazione ed integrazione sociale informando e sostenendo le famiglie mediante l’attuazione di interventi per la soluzione pratica dei problemi sulla scorta delle leggi in materia e dei programmi della sanità  sul territorio. Si è discusso soprattutto di questi temi durante l’incontro promosso dall’Associazione Costruire il Domani con dirigenti e operatori medici dell’Azienda Sanitaria n° 4 – Distretto di Rogliano. Alla iniziativa hanno partecipato A. Canino (presidente), D. D’Epiro, F. Bernaudo, G. Gabriele e F. Canino per il Centro riabilitativo roglianese, F. Brogno (direttore sanitario), G. Altomare, A. Reda, C. Oliveti e P. Mottola per il Distretto Sanitario. Alla presentazione delle attività  del Centro, associazione onlus di genitori e volontari che opera nel Savuto sin dal 1986 per rispondere ai bisogni delle famiglie di disabili e per sensibilizzare le istituzioni sui problemi legati all’handicap, è seguita una cordiale quanto interessante discussione su argomenti specifici legati ai tipi di prestazione ed ai programmi che lo stesso Costruire il Domani ha intenzione di portare avanti per dare risposte concrete ai soggetti svantaggiati e alle loro famiglie, soprattutto a quelle meno abbienti. Dopo il rinnovo del gemellaggio con l’Associazione A.Di.Fa. di San Giovanni in Fiore, il Centro Costruire il Domani di Rogliano nei giorni scorsi e in occasione della terza edizione della ‘Giornata dei Diversabili e dell’Anziano’ ha organizzato una visita guidata presso il Santuario di San Francesco di Paola, nell’ambito della quale ha avviato un rapporto di collaborazione anche con l’A.S. Subacqueo Paola, iscrivendo tre giovani ospiti della struttura ai prossimi corsi subacquei.
 
G.S.
 
Nella foto: un momento dell’incontro di ieri.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com