Rogliano, si rinnova la fiaccolata del 2 luglio

Concluso il novenario di Maria SS. delle Grazie
La fiaccolata è partita dalla chiesa di San Giorgio, ha attraversato una parte di centro storico e si è conclusa presso l’antico Santuario di Maria Santissima delle Grazie in Camino, nelle immediate campagne di Rogliano, dove il parroco don Santo Borrelli ha celebrato la messa conclusiva del novenario in onore della Vergine. Richiamando l’atmosfera di Lourdes, fatta di preghiere e riflessioni, all’evento religioso hanno partecipato diverse centinaia di fedeli delle parrocchie roglianesi e di quelle dei paesi limitrofi. Quella della Madonna delle Grazie rappresenta da sempre, infatti, uno dei momenti più sentiti dalla locale comunità . Un tempo la statua della Vergine veniva portata in anche nelle frazioni silane del comune di Rogliano ed al rientro, in piazza San Domenico, si svolgeva la benedizione degli autoveicoli che avevano partecipato al corteo. Degli aspetti più antichi di questa tradizione mariana oggi continuano ad essere utilizzati i testi  delle canzoni in dialetto in onore della Madonna. Al termine della funzione religiosa la Parrocchia di San Pietro, che qualche giorno addietro era stata presente con oltre trecento fedeli all’udienza papale del mercoledì, ha comunicato il programma dell’annuale ‘Festa della Concordia’ che si svolgerà  dal 5 al 15 agosto e che prevede momenti di preghiera, piccole sagre, giochi popolari, concerti di musica, mostre e un pellegrinaggio notturno a piedi presso il Santuario di San Francesco di Paola.
 
Gaspare Stumpo
 
Nelle foto: alcuni momenti della tradizionale fiaccolata del 2 luglio a Rogliano, la visita dei fedeli alla statua della Vergine all’esterno del Santuario e i fuochi d’artificio.
 
  
 
     
 
   
 
   
 
   
 
  
 
***
 
 
 
La bellissima Statua di Maria Santissima delle Grazie che si venera nell’antico Santuario di ‘Camino’ in Rogliano (Cs)
 
 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com