Amministrative 2006: gli ‘Indipendenti’ presentano Perrotta

Mangone: iniziativa pubblica a Piano Lago
I consiglieri comunali Claudio Mauro, Claudio Girimonte e l’ex assessore Marcello Mauro hanno presentato ufficialmente una proposta di candidatura a sindaco per le comunali che si terranno il prossimo anno a Mangone. I rappresentanti del gruppo ‘Indipendenti’ costituito in seno al Consesso cittadino questa volta hanno giocando d’anticipo rendendo nota la proposta di candidatura a primo cittadino di Nicola Raffaele Perrotta, ex dirigente del settore Ambiente e del settore Attività  economiche e produttive della Provincia di Cosenza. Una mossa non troppo a sorpresa (l’iniziativa era stata annunciata già  da un mese) che tende in ogni caso a fare uscire allo scoperto il resto delle forze politiche e dei movimenti che intendono porsi in alternativa all’attuale Amministrazione cittadina, mettendo assieme uomini e programmi. E’ stata questa l’impressione di quanti hanno partecipato alla manifestazione pubblica tenutasi nel tardo pomeriggio di venerdì presso la Comunità  montana del Savuto. I due Mauro e Claudio Girimonte prima hanno spiegato i motivi che li hanno spinti dopo pochi mesi ad abbandonare la maggioranza consiliare, poi si sono soffermati sulle diverse problematiche che interessano il territorio, quindi hanno fatto confluire la discussione sulla candidatura di Perrotta. Quest’ultimo è stato definito “candidato ideale e di garanzia”, persona “che può far superare l’empasse e i veti incrociati che stanno frenando lo scambio di idee di questi mesi”. “L’Amministrazione comunale ha fallito e il paese non ha autorevolezza istituzionale” – ha detto Claudio Mauro, secondo il quale, però, oggi è opportuno “aprire un dibattito e presentare agli elettori di Mangone una proposta capace di ridare al paese un ruolo di primo piano nel Savuto e nella Provincia di Cosenza”. Un progetto che per gli ‘Indipendenti’ non può prescindere dalla formazione di una “coalizione forte, compatta e competente” evitando di incorrere negli “errori di cinque anni fa”. L’invito dei Mauro e di Girimonte al resto degli interlocutori politici è quello dunque di “fare un passo indietro” e di avviare un percorso nuovo avvalendosi di “una figura come Nicola Raffaele Perrotta che in quarant’anni di carriera professionale ha occupato ruoli di prestigio nel settore amministrativo”. E Perrotta, che nella occasione ha ringraziato per la fiducia accordatagli, si è detto disponibile a “lavorare per il territorio e la sua popolazione. Per risolvere i problemi che è possibile risolvere, verificando e sfruttando le potenzialità  del territorio”.
 
G.S.
 
 
Nella foto: Marcello e Claudio Mauro, Perrotta e Girimonte.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com