Presto sede operativa della Croce Rossa Italiana

L’idea presentata in questi giorni  a Rogliano
Il progetto è stato presentato nei giorni scorsi durante una iniziativa promossa dalla cooperativa sociale ‘Nursing Service 2004′ (legale rappresentante Oreste Sicilia), alla presenza del sindaco di Rogliano, Pietro Oliveti, di amministratori locali e soprattutto di rappresentanti della C.R.I. – Comitato provinciale di Cosenza. Durante l’incontro sono state illustrate importanti attività  della Croce Rossa Italiana, alcune delle quali anche recenti. L’idea, partorita dalla cooperativa ‘Nursing Service 2004′ (che conta tra i suoi iscritti medici, infermieri e fisioterapisti) e sottoposta ai dirigenti cosentini della C.R.I., è quella di dare vita, nei prossimi mesi, ad una vera e propria sede operativa della Croce Rossa Italiana composta da mezzi e personale volontario a disposizione di eventuali emergenze sul territorio del Savuto. Al progetto hanno già  dato la propria adesione oltre sessanta persone provenienti da più aree della provincia di Cosenza. Per quanto si è saputo, ad una fase propedeutica di conoscenza ed approfondimento dovrebbe seguire un corso di formazione con durata trimestrale, quindi la costituzione del Gruppo Volontari del Soccorso ‘Valle del Savuto’ legato alla Croce Rossa Italiana, con sede operativa in Rogliano.
 
G.S.
 
 
Nella foto: l’incontro dei giorni scorsi presso l’ex Saub di Rogliano.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com