Scambi culturali tra il Savuto e gli emigrati canadesi

Viaggio a Toronto di sindaci ed amministratori locali
Un gruppo di sindaci ed assessori della valle del Savuto nelle scorse ore è partito alla volta di Toronto su invito dell’associazione “Valle del Savuto Cultural Club di Toronto” per una settimana di soggiorno in Canada che ha lo scopo di rafforzare il legame con la comunità  degli emigrati originari della zona. Tra gli amministratori è presente anche una delegazione della Comunità  montana guidata dal presidente Anna Aurora Colosimo. Il programma prevede una serie di appuntamenti istituzionali, compreso la visita al Parlamento Provinciale, al Municipio e l’incontro con il nuovo sindaco di Toronto, Robert Miller. “La nostra Valle del Savuto – ha scritto il presidente onorario del Savuto Cultural Club, Gabriele Niccoli – è ormai non solo un punto di riferimento per varie comunità  calabresi in Canada ma, oserei dire, un ponte fra la Calabria e l’Ontario”. L’associazione italo-canadese, impegnata nella promozione e nel rilancio dell’immagine della Calabria e dei sui figli in Canada, recentemente ha premiato il professor Rocco Gerace, presidente dell’Ordine dei Medici del Canada, per aver portato alto il nome della Calabria all’estero. Il prossimo 5 novembre, gli amministratori del Savuto parteciperanno anche ad una serata di gala nei lussuosi locali della Madison Convention Centre di Toronto, nel corso della quale verrà  reso omaggio all’onorevole Frank Jacobucci con l’istituzione di una borsa di studio presso le università  di St. Jerome’s e di Waterloo. Nell’occasione, oltre allo steso Jacobucci, saranno presenti personalità  ed autorità  del mondo politico, culturale ed imprenditoriale italiano e canadese.
 
Gaspare Stumpo
 
 
Nella foto: lo splendido antico Ponte di Tavoleria, al confine tra i comuni di Marzi e Rogliano, sul fiume Savuto.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com