Rogliano, avviato il progetto ‘Suor Elena Aello’

Iniziativa a sostegno degli anziani soli ed abbandonati

L’iniziativa, che avrà  la durata di un anno, si propone “di sostenere gli anziani soli ed abbandonati della comunità  roglianese e di valorizzare la loro posizione attraverso attività  di socializzazione e se necessario con l’intervento ed il sostegno psicologico”. Nell’ambito del progetto, dopo un opportuno periodo formativo sono state avviate una indagine conoscitiva dei bisogni della comunità  e una serie di contatti con le associazioni di volontariato presenti sul territorio (tra cui la Caritas della parrocchia di San Pietro in Rogliano) impegnate in azioni di sostegno a più bisognosi. Gli interessati hanno auspicato “che l’aiuto ed il sostegno degli anziani non termini con il cessare di queste attività , ma duri nel tempo, affinché gli anziani del paese si sentano parte integrante della comunità  di cui fanno parte”  ed annunciato che “sono a completa disposizione di coloro i quali volessero segnalare particolari esigenze legate ai bisogni degli anziani”. Il responsabile del progetto di servizio civile ‘Suor Elena Aiello’ è l’ing. Francesco Perri, che coordina le attività  dei giovani operatori Silvana Altomare, Agnese Costanzo, Livia Gallo e Francesco Nicoletti.
 
Gaspare Stumpo
 
 
Nella foto: uno scorcio del rione Cuti di Rogliano.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com