Cosenza: esposizione di oggetti in ceramica artistica

 

 

Interessante iniziativa di Promocosenza alla Casa delle Culture
APERTA sabato scorso, alla Casa delle Culture di Corso Telesio, a Cosenza, la prima edizione di una interessante mostra che coinvolge realtà  artistico artigianali non solo della Calabria ma anche delle regioni meridionali a noi prossime. L’esposizione di ceramica artistica e tradizionale «Fare Mediterraneo», curata dall’artista Enrico Meo, è una iniziativa della Promocosenza, diretta da Francesco Iazzolino, che «intende recuperare il rapporto da tempo interrotto tra cultura di progetto e risorse del territorio»; ma pure suscitare entusiasmo nelle nuove generazioni e stimolare la nascita di laboratori artigiani. Come è spiegato in una nota dell’azienda speciale della Camera di Commercio cosentina, due sono le sezioni di questa mostra-concorso: “la tradizione” nell’area mediterranea, riservata esclusivamente alla produzione artigianale (modelli morfologici, tecnici e stilistici tradizionali) della provincia di Cosenza, che da un po’ di tempo a questa parte si può fregiare del marchio di qualità  Kos; e “Fare Mediterraneo”, rivolto a una ricerca formale attuale dell’attività  ceramistica. Per entrambe le sezioni, sono previsti dal regolamento l’assegnazione di premi in denaro ai primi classificati e targhe per le piazze d’onore. Tra le produzioni ceramistiche della Calabria presenti ricordiamo quelle di: Aiello Calabro – con opere dell’artista Francesco Magli -, Amendolara, Belvedere, Bisignano, Cetraro, Cosenza, Laino Borgo, Lappano, Marzi e Rogliano; e di: Bocale, Seminara, Squillace, Villa San Giovanni. Le altre regioni sono presenti con opere provenienti da: Avellino, Castellammare di Stabia, Cava dei Tirreni, Marano, Paternopoli, Vietri sul Mare (Campania); Cisternino, Grottaglie, Taranto (Puglia); e Misilmeri (Sicilia). La mostra sarà  visitabile sino al 21 febbraio prossimo, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20, tutti i giorni con ingresso libero.
 
Bruno Pino
 
 
Nelle foto: alcune opere dell’artista Francesco Magli.
 
      
 
***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com