Movimento Giovanile Coldiretti

Importante Assemblea a Rogliano
Creare nuove opportunità  per sostenere il settore dell’agricoltura. Creare imprese agricole per usufruire degli aiuti comunitari dimostrando, successivamente, scarsa dinamicità  sul territorio, non basta. Il settore agricolo ha bisogno, invece, di essere sostenuto e migliorato attraverso soluzioni innovative. Soprattutto di questo si è discusso all’Assemblea del Movimento Giovanile Coldiretti, tenutasi nei giorni scorsi a Rogliano. L’incontro ha visto presenti il direttore di Coldiretti Cosenza, Salvatore Loffreda, i dirigenti provinciali Andrea Piacentini e Nunzia Volpintesta, il segretario zonale, Antonio Pascuzzo, i componenti dell’Associazione impegnati in interessanti iniziative sul territorio presilano, Ugo Bianco e Sergio Pascuzzo, e numerosi giovani agricoltori provenienti da tutto il comprensorio. Nel corso della riunione è stato presento anche il progetto ‘Oscar Green’ pensato per “dare visibilità  agli imprenditori più vocati verso una agricoltura come modello di sviluppo locale”. “I giovani di Coldiretti – si legge in una nota – vogliono un imprenditore capace di testimoniare con la sua attività  il legame con il territorio e la qualità  dei prodotti, mantenendo ben saldo il rapporto con il consumatore”. I lavori assembleari si sono conclusi con l’auspicio, da parte dei partecipanti “di stimolare una nuova agricoltura fatta di innovazione e capace di far decollare le attività  di quanti credono nello sviluppo del Savuto”.
 
Gaspare Stumpo
 
 
Nella foto: la sede zonale di Coldiretti a Rogliano.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com