Polti Sud: si pensa già  al futuro

Illustrati gli esiti dell’ incontro dei giorni scorsi al Map
Gli operai dell’industria di elettrodomestici di Piano Lago ieri pomeriggio hanno partecipato ad una riunione organizzata per discutere sull’esito del nuovo incontro tenutosi giovedì scorso presso la sede del Comitato per l’Occupazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri. All’incontro di Roma, ricordiamo, hanno partecipato il Gruppo Polti, i rappresentanti di Governo, Regione, Provincia ed Enti locali. Tra questi, il vice presidente dell’Amministrazione provinciale di Cosenza, Salvatore Perugini, il presidente della Comunità  montana del Savuto, Anna Aurora Colosimo, ed il sindaco di Rogliano, Pietro Oliveti. Nel corso dell’Assemblea di ieri, dopo una breve introduzione di Luca Nicoletti (Rsu aziendale), Anna Aurora Colosimo ha illustrato ai presenti i contenuti di un protocollo d’intesa che dovrebbe portare all’attivazione della cassa integrazione (12 o 24 mesi) per gli operai, al recupero ed alla valorizzazione del sito industriale mediante un progetto di riconversione dello stabilimento, quindi alla salvaguardia dei livelli occupazionali. Persa ogni speranza di riavvio delle attività  Polti, per la fabbrica di Piano Lago si pensa, infatti, di studiare possibili progetti di ripresa industriale favorendo l’interesse di nuovi imprenditori. Un obiettivo da centrare in uno o due anni. Il documento, la cui bozza passa ora al vaglio delle organizzazioni sindacali, potrebbe essere approvato entro il prossimo 14 marzo. “Non oltre questa data” – hanno auspicato i lavoratori, che temono la scadenza del periodo di preavviso per il licenziamento, prevista per fine mese. All’assemblea di ieri hanno partecipato anche i delegati delle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil. I dipendenti della Polti Sud, mercoledì mattina avevano promosso un sit, a Catanzaro, davanti alla sede della Giunta regionale della Calabria, per sollecitare un ruolo più attivo del Governo calabrese nella vertenza.
 
Gaspare Stumpo
 
 
Nelle foto: Anna Auiora Colosimo, i lavoratori e i rappresentanti sindacali durante la recente Assemblea alla CMS.
 
 
  
 
***
 
 Fonte della Notizia: Il Quotidiano della Calabria – Ed. Cosenza e Provincia.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com