Amministrative 2006: Marino Reda candidato a sindaco?

Rogliano, il consigliere provinciale disponibile a scendere in campo
L’ex esponente di Rifondazione Comunista potrebbe scendere in campo alla testa di uno schieramento civico pronto a supportarne la candidatura ed a condividerne il programma in vista delle comunali del 28 e 29 maggio 2006. La notizia, apparsa ieri sul settimanale ‘La Voce del Savuto’ ha confermato, e per certi aspetti rafforzato, le indiscrezioni che già  da diverse settimane davano per possibile la disponibilità  del giovane avvocato roglianese a concorrere alla carica di primo cittadino. Scelta, quest’ultima, che sarebbe maturata in seguito alle sollecitazioni di alcuni ambienti politici e culturali decisi a proporre, a livello locale, un progetto alternativo sganciato dai classici apparentamenti di coalizione. Marino Reda, consigliere provinciale e presidente della VI Commissione Consiliare Trasporti, nei mesi scorsi, ricordiamo, aveva annunciato la decisione di auto sospendersi da Rifondazione Comunista e di collocarsi, all’interno del Consesso provinciale, nel Gruppo Misto “in attesa di conseguire la giusta opzione politica di riferimento partitico”. La candidatura di Reda, che appare ormai ufficiale, è destinata, a questo punto, a dare uno scossone al mondo politico roglianese, soprattutto se la stessa, nell’immediato futuro, dovesse allacciarsi ad una logica mirata a coinvolgere, in maniera ampia e trasversale, varie componenti legate al panorama dei partiti e della società  civile.
 
Gaspare Stumpo
 
 
Nella foto: l’avvocato Marino Reda.
 
 
 Fonte della Notizia: Il Quotidiano della Calabria.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com