L’impegno dei Democratici di sinistra in vista delle elezioni

Nota del Coordinamento di zona della Quercia
“Le forze del centrosinistra hanno ben operato nel nostro territorio”. E’ quanto hanno affermato i dirigenti del Coordinamento di zona dei Democratici di Sinistra, che  in una nota si sono detti certi che i partiti del centrosinistra comprensoriale “daranno il loro contributo alla vittoria di Romano Prodi” alle elezioni del 9 e 10 aprile prossimi. Nel documento, i diesse hanno richiamato l’attenzione anche sulle elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale di Rogliano che si terranno il 28 e 29 maggio, relativamente alle quali gli stessi partiti del centrosinistra “hanno realizzato un percorso unitario superando le divisioni del passato”. La dirigenza diessina ha espresso quindi un giudizio “fortemente negativo” sull’Amministrazione uscente di centrodestra. “Rogliano – hanno scritto dalla Quercia – ha perso la sua centralità  ed è completamente fuori dal dibattito politico, l’economia è in crisi, le attività  commerciali languono ed i servizi offerti ai cittadini sono sempre più carenti”. Il Coordinamento ha speso, invece, parole di elogio per la candidatura a sindaco di Giuseppe Gallo “forte e autorevole per la sua militanza politica, per la sua consolidata esperienza amministrativa ma, soprattutto, per la sua coerenza politica”. A proposito di centrodestra, i Democratici di Sinistra del Savuto hanno parlato di “chiara difficoltà ”. “A poco più di un mese dalla presentazione delle liste – hanno evidenziato nella nota – non hanno ancora designato il candidato a sindaco consapevoli del fallimento dell’esperienza amministrativa e politica a guida del sindaco Oliveti. Cercano, quindi, con i soliti sotterfugi di creare confusione nei cittadini con manovre che hanno dell’inverosimile”. Secondo i diesse “la candidatura trasversale a sindaco di Reda, annunciata dagli organi di stampa, è organica a questo disegno”. “Sul piano politico l’annunciata candidatura non ci spaventa – hanno sottolineato ancora i responsabili zonali. Ma nel contempo non possiamo non denunciare la grave incoerenza politica di un consigliere provinciale (Marino Reda, nda) eletto nelle fila del Partito della Rifondazione Comunista, oggi forza organica del centrosinistra a tutti i livelli”. Per i Democratici di Sinistra se lo stesso Reda “confermerà  queste scelte politiche, sarà  da ritenersi fuori dal centrosinistra e pertanto non potrà  continuare a ricoprire incarichi istituzionali in nome e per conto delle forze dell’Unione”. Il Coordinamento zonale della Quercia ha ribadito, infine, l’impegno di tutta la dirigenza a sostegno del progetto politico dell’Unione nei comuni del Savuto dove si terranno le elezioni comunali “certi e sicuri che la coerenza politica sarà  premiata dagli elettori”.
 
Gaspare Stumpo
 
 
Nella foto: il responsabile zonale della Quercia, Carmelo Salvino.
 
 
 
 Fonte della Notizia: Il Quotidiano della Calabria – Ed. Cosenza e Provincia.
 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com