L’Unione soddisfatta del risultato relativo alle Parlamentari

Ma a Rogliano i partiti pensano già  alle prossime Comunali

Terminata la consultazione relativa al rinnovo di Camera e Senato, il centrosinistra è di nuovo alle prese con il progetto di coalizione da definire e presentare (si parla del 1° maggio prossimo) agli elettori roglianesi in vista delle amministrative 2006. Elezioni, ricordiamo, che nella zona del Savuto interesseranno i comuni di Altilia, Mangone e Rogliano. Secondo il segretario cittadino della Quercia, Pasquale Altomare “lo strepitoso risultato dei Diesse, e più complessivamente dell’Unione, è l’ennesima dimostrazione che Rogliano è amministrato da una minoranza alla ricerca di una propria identità  smarrita, considerato – ha detto – che pseudo forze della destra sono costrette ad inseguire figure istituzionali della sinistra per fronteggiare L’Unione il prossimo 28 e 29 maggio”. Altomare, ha evidenziato il dato locale del suo partito che “ha raggiunto una delle più alte percentuali in tutta la provincia” grazie “alla tradizionale ed efficiente mobilitazione della base” – e per le comunali ha auspicato un centrosinistra unito per garantire a Rogliano “un governo credibile e capace di risollevare le sorti della cittadina”. Sempre in merito alla discussione politica di questi giorni, i dirigenti del circolo roglianese di Rifondazione Comunista, nelle scorse ore hanno ringraziato “tutti coloro i quali con il loro contributo hanno reso possibile l’ottima affermazione del partito a Rogliano e nell’intera valle del Savuto”. ”Ciò – hanno aggiunto – a dimostrazione del grande radicamento sul territorio di un partito forte e coeso che ha saputo far fronte alle varie vicissitudini interne, peraltro ormai di dominio pubblico, anteponendo al personale interesse del singolo l’idea propria di un partito impegnato a lottare perché in Italia e nel mondo avanzino e si affermino le istanze di libertà  dei popoli, di giustizia sociale, di pace e di solidarietà ”. “Ed è con questo auspicio – hanno concluso i comunisti – che intendiamo portare avanti la nostra azione politica che ci vede impegnati, a Rogliano, insieme alle altre forze dell’Unione, nella costruzione di un progetto politico-amministrativo realmente alternativo alla destra e contrario a tutte le ipotesi di trasversalismo finora messe in cantiere da coloro i quali si sentono proprietari dei voti e dei consensi della gente della nostra comunità ”.

G.S.

Nella foto: un incontro politico del centrosinistra roglianese.
 
 
 
 Fonte della Notizia: Il Quotidiano della Calabria – Ed. Cosenza e Provincia.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com