A Mangone ecco chi sono i due candidati a sindaco

 

  Per le comunali 2006 sfida a due tra Pirillo e Perrotta. I programmi delle liste
Qui: ‘L’Arcobaleno – Uniti per Unire’ – Candidato alla carica di Sindaco, Raffaele Pirillo
 
57 anni, esponente della Margherita, Raffaele Pirillo si candida alla carica di sindaco per la 5a volta, funzione che ha ricoperto per tre mandati, nel 1985, nel 1993 e nel 1997. Sposato, due figlie, Pirillo lavora come insegnante-educatore al Liceo Classico “Telesio” di Cosenza dal 1981. La sua lista, “L’Arcobaleno – Uniti per unire” è sintesi dell’accordo raggiunto dai gruppi Margherita, Democratici di Sinistra, Partito Socialista Europeo, I Socialisti e gruppi di  indipendenti.  Nel suo programma, Pirillo punta sulle politiche di recupero del centro storico (arredo urbano, illuminazione, spazi di aggregazione, parcheggi, incentivazione di professioni della tradizione mangonese e creazione di percorsi turistici enogastronomici), si impegna per superare la storica divisione fisica e sociale tra centro storico e Piano Lago e a razionalizzare lo sviluppo caotico di Piano Lago, attraverso il controllo del traffico e la messa a disposizione di spazi verdi e di servizi idrici adeguati. àˆ previsto, inoltre, il rilancio dell’area industriale (riconvertendo gli insediamenti dimessi in altri più produttivi, collaborando con il Consorzio degli Industriali e sostenendo i lavoratori in emergenza occupazionale), la messa in atto di politiche giovanili (creazione di spazi di aggregazione, potenziamento dello sportello Informagiovani, organizzazione di corsi di alfabetizzazione informatica e di lingue, incentivi alla creazione di cooperative), la riorganizzazione dei servizi sociali e il potenziamento della raccolta differenziata dei rifiuti. Per l’ente comunale si auspica inoltre la riqualificazione delle risorse umane e la creazione di rapporti sinergici con enti di finanziamento.
 
 
***
 
Qui: ‘Lista per Mangone’ – Candidato alla carica di Sindaco, Raffaele Perrotta
 
Volto nuovo delle elezioni del 28-29 maggio per l’elezione diretta del Sindaco e del Consiglio Comunale, è il leader del Movimento Indipendente “Lista per Mangone”, Nicola Francesco M. R. Perrotta, noto come Raffaele. Nato a Strongoli, Crotone, 70 anni fa, l’ex dirigente dell’ente provinciale e dell’U.s.l. della Regione Calabria, da un anno in pensione, vive a Mangone dal ’58. Pur essendo fin da giovane un’attivista della Democrazia Cristiana, non si è prima d’ora mai candidato in prima persona: «Volevo dedicarmi a mia moglie e ai miei tre figli, che negli ultimi 43 anni, per impegni di lavoro, ho trascurato» spiega Perrotta, «ma non ho potuto dire di no al gruppo di amici mangonesi che mi ha scelto come capogruppo di una lista che, al di là  di qualsiasi appartenenza politica, si propone un reale sviluppo del territorio e di interpretare esclusivamente gli interessi dei cittadini». Perrotta intende mettere a disposizione la sua ultraquarantennale esperienza professionale per migliorare la qualità  della vita dei cittadini attraverso la garanzia del diritto al lavoro, alla salute, all’istruzione e l’innalzamento qualitativo delle condizioni ambientali e dei servizi erogati (acqua, illuminazione, viabilità , metanizzazione), questi ultimi carenti soprattutto in alcune contrade. Punti centrali del programma sono: la rivitalizzazione del centro storico, la collaborazione con commercianti ed industriali che investono nel territorio, servizi sociali adeguati per dare sostegno a chi ne ha bisogno. L’eventuale governo di Perrotta avverrà  attraverso il coinvolgimento dei cittadini nelle scelte che li riguardano e soprattutto dei giovani, che meritano adeguate strutture d’incontro.
 
Assunta Cristello
 
 
Nelle foto: Raffaele Pirillo (a sinistra) e Raffaele Perrotta.
 
 
 
 Fonte della Notizia: Il Quotidiano della Calabria – Ed. Cosenza e Provincia.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com