Ecco il nuovo Consiglio comunale

E’ partita ufficialmente la legislatura 2006 – 2011
SI E’ RIUNITO nel tardo pomeriggio di ieri il Consesso civico espressione del voto elettorale del 28 e 29 maggio 2006. Alla presenza di amministratori locali, esponenti politici e cittadini, il nuovo sindaco, Giuseppe Gallo, ha giurato davanti ai componenti di maggioranza e di opposizione seduti sugli scranni della nuova sala consiliare. Dopo i ringraziamenti di rito, Gallo ha comunicato i nomi degli assessori che lo affiancheranno nel lavoro di squadra per l’amministrazione della città. Si tratta di Giovanni Altomare (La Margherita), che oltre alle deleghe Politiche della conurbazione, Agricoltura e forestazione, ha ricevuto anche l’incarico di vice sindaco, Mario Altomare (Democratici di sinistra) che si occuperà di Politiche della Salute, Cultura e Pubblica Istruzione, Daniele Gabriele (indipendente), che guiderà l’assessorato Urbanistica, Opere pubbliche e Recupero patrimonio artistico, Pasquale Oddo (Rifondazione Comunista) nuovo assessore alle Politiche del Bilancio, Tributi e Patrimonio, Salvatore De Rose (indipendente), che ha ottenuto le deleghe alla Riorganizzazione degli uffici pubblici, Commercio e Viabilità. Assessore esterno è stato chiamato, inoltre, il segretario del Partito della Rifondazione Comunista, Fernando Sicilia, che ha avuto le deleghe Politiche sociali, Sport e Promozione turistica. Il primo cittadino si è riservato, invece, la delega al Personale. La consiliatura 2006-2011 sarà condotta, ricordiamo, da un esecutivo di centrosinistra supportato da forze politiche aderenti al progetto de L’Unione e da un gruppo indipendente di area. Il nuovo Consiglio comunale si compone di altri undici elementi. Per la maggioranza: Ferdinando Aiello (Rifondazione Comunista), attuale assessore provinciale ai Servizi Sociali, Pasquale Altomare (Ds) con deleghe al Coordinamento per la verifica del programma e rapporti con le forze politiche, Carlo Gallo (indipendente) con deleghe Attività produttive, Artigianato, problematiche frazione Balzata e case sparse, Vincenzo Marsico (indipendente) con deleghe Informazione, Comunicazione e Istituti di partecipazione, Francesco Minardi (indipendente) con deleghe Programmi comunitari e regionali, Politiche attive del lavoro, problematiche frazione Saliano e zone limitrofe, Manuela Marasco (indipendente, unica donna eletta) con deleghe Politiche per la solidarietà e associazionismo. Infine, Pietro Oliveti (indipendente, ex sindaco della città), Piero Buffone (indipendente), Mario Canino (Forza Italia), Leonardo Citino (Forza Italia), Ferdinando Falbo (Alleanza Nazionale), che costituiscono la minoranza. Il nuovo Consiglio comunale ha preso atto anche della composizione dei gruppi consiliari: Unione (capogruppo, Ferdinando Aiello), Forza Italia-Alleanza Nazionale (capogruppo, Leonardo Citino), Per Rogliano a servizio del bene comune (capogruppo, Piero Buffone).
Gaspare Stumpo
Fonte della Notizia: Il Quotidiano della Calabria – Ed. Cosenza e Provincia.
***
Il nuovo Consiglio Comunale di Rogliano
Giuseppe Gallo – Sindaco

Giovanni Altomare (La Margherita – v. Sindaco) – Daniele Gabriele (Indipendente – assessore)

Pasquale Oddo (PRC – assessore) – Fernando Sicilia (PRC – assessore)

Mario Altomare (DS – assessore) – Salvatore De Rose (Indipendente – assessore)

 

Ferdinando Aiello (PRC – capo gruppo L’Unione) – Pasquale Altomare (DS – c. delega)

Vincenzo Marsico (Indipendente – c. delega) – Manuela Marasco (Indipendente – c. delega)

Francesco Minardi (Indipendente – c. delega) – Carlo Gallo (Indipendente – c. delega)

 

Piero Buffone (Ind. – capogruppo Per Rogliano) – Pietro Oliveti (Indipendente – consigliere)

Leonardo Citino (Forza Italia – capo gruppo Forza Italia/AN)

Ferdinando Falbo (Alleanza Nazionale – consigliere) – Mario Canino (Forza Italia – consigliere)

***

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com