Pasquale Altomare resta al suo posto

Respinte le dimissioni del segretario Ds

 

Il primo dirigente dell’Unità di base ‘Gennaro Sarcone’ si era presentato dimissionario in seguito alla sua elezione nel gruppo di maggioranza del nuovo Consiglio comunale di Rogliano, avvenuta giorni addietro. Pasquale Altomare, 38 anni, uomo di punta dei diesse roglianesi, è alla guida del partito già da alcuni anni. Con Altomare alla guida della sezione i Democratici di sinistra hanno raggiunto risultati soddisfacenti. Risultati evidenziatisi nei dati ottenuti dalla Quercia alle elezioni regionali e parlamentari e, soprattutto, in quelli relativi alle comunali del 28 e 29 maggio scorsi con la vittoria de L’Unione e la elezione a sindaco di Giuseppe Gallo. Anche per questi moti i locali vertici diessini hanno ritenuto opportuno respingere le dimissioni confermando piena fiducia al lavoro del segretario, al quale, non a caso, il nuovo sindaco della città ha affidato in questi giorni le deleghe relative alla verifica del programma ed ai rapporti con le altre forze politiche. Altomare resterà pertanto al suo posto almeno sino al prossimo congresso, che dovrebbe tenersi in autunno. Possibile, invece, una sua designazione quale rappresentante alla Comunità montana del Savuto, nel rimpasto conseguente al rinnovo dei consigli comunali di Rogliano e Mangone. Un ruolo, quello di consigliere della Cms, che lo stesso Altomare ha già mostrato di gradire. Il segretario roglianese dei Democratici di sinistra nella mattinata di ieri ha preannunciato per oggi una iniziativa legata al Referendum costituzionale del 25 e 26 giugno 2006, attraverso la quale il partito della Quercia vuole spiegare le ragioni del No alla Riforma. “Abbiamo intenzione – ha detto – di informare i cittadini sui perché del nostro No convinto ad una riforma che, tra le altre cose, giudichiamo non buona in quanto proposta e approvata solo da una parte del Parlamento”.

                                                      Gaspare Stumpo

Nella foto: Pasquale Altomare.

 Fonte della Notizia.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com