A Cariati è di scena la letteratura calabrese

Presenti al primo incontro Pasquino Crupi e Paolo Catalano

 

Nell’ambito dell’Estate cariatese 2006, l’assessore alla cultura del comune jonico, Cataldo Perri, ha inteso organizzare la rassegna Luoghi e sguardi della letteratura calabrese; gli incontri si terranno in alcune suggestive piazzette del Centro storico, con inizio alle ore 21. Si parte sabato 29 luglio con la presenza di Pasquino Crupi, scrittore, saggista, intellettuale tra i più vivaci della Calabria, pro rettore dell’Università per stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria e storico della letteratura calabrese; il professor Crupi presenta il romanzo Dingo, scritto da Paolo Catalano che, dopo aver svolto intensa attività politica, è stato sindaco di Siderno ed assessore alla cultura alla Provincia di Reggio Calabria; da qualche tempo si sta dedicando con successo alla scrittura. Il romanzo Dingo affronta il tema dell’emigrazione in Australia e il titolo prende spunto da un epiteto (cane bastardo) con cui venivano chiamati gli emigrati calabresi nella terra dei canguri. Paolo Catalano racconta una storia d’amore in un mondo in continuo cambiamento; il prof. Crupi l’ha definito un romanzo meridionalista, in un tempo in cui ormai nessuno parla più di meridionalismo. All’incontro cariatese introdotto e coordinato da Assunta Scorpiniti, parteciperà anche l’editore Demetrio Guzzardi, che tra l’altro è nativo di Cariati. «Paolo Catalano, ha detto l’editore, è uno scrittore maturo, racconta storie piene di sentimento ma con una grande passione civile; dopo Dingo la mia casa editrice sta per pubblicare il suo nuovo romanzo Nell’isola della vita, che sicuramente troverà positiva accoglienza tra la critica e tra i lettori». La rassegna letteraria cariatese avrà altri 4 incontri: il 9 agosto il prof. Romano Liguori presenterà il suo volume Cariati è bedda e nn’ha ru numu, una raccolta di canti popolari in dialetto cariatese del secolo scorso; il 10 sarà di scena la scrittura di Carmine Abate, lo scrittore di Carfizzi che da qualche anno pubblica i suoi romanzi con la più grande casa editrice italiana, la Mondatori, e poi ancora venerdì 18 agosto Assunta Scorpiniti parlerà del suo libro Calabria altrove. Storie, emozioni, sogni e ricordi di emigrati di tre generazioni, che nei mesi scorsi è stato presentato ad Hagen in Germania ed in vari centri della regione. L’ultimo incontro sarà la presentazione del saggio del prof. Franco Liguori su Sybaris tra storia e leggenda. Nella calda estate cariatese una rassegna letteraria davvero frizzante.

 

 

Nella foto: l’editore Demetrio Guzzardi e lo scrittore Paolo Catalano.

 

 

Fonte della Notizia: Editoriale Progetto 2000.

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com