Adesioni di Reda e Perrotta alla Margherita

Giudizio positivo di Francesco Garofalo (DL)

 

 

La DL accresce il suo potenziale politico-culturale e si appresta ad affrontare i problemi che attanagliano il Savuto con maggiore incisività propositiva”. E’ quanto ha affermato l’ex sindaco di Santo Stefano, Francesco Garofalo, dopo la notizia dell’adesione del consigliere provinciale, Marino Reda, alla Margherita. Che “rappresenta – ha detto Garofalo – una risorsa nel modo di generare e produrre politica responsabile”. “Certamente – ha sottolineato l’ex sindaco – la DL zonale, oltre che provinciale, da questa qualificata presenza trarrà utili benefici sul piano della produzione politica, contribuendo a qualificarla e renderla socialmente credibile, specialmente fra le giovani generazioni, oggi, profondamente deluse dalle risposte fornite dalle istituzioni in generale”. Nella stessa occasione, l’esponente diellino ha annunciato l’adesione al gruppo della Margherita della Comunità montana del Savuto, di Nicola Raffaele Perrotta, già Amministratore straordinario dell’ASL di Amantea ed ex dirigente della Provincia di Cosenza, candidato a sindaco per il Comune di Mangone alle ultime amministrative. “Con Perrotta – ha aggiunto Garofalo – si arricchisce di contenuti il ruolo che la Margherita sarà chiamata a svolgere nell’ambito del centrosinistra che governa l’ente. Gli spostamenti verificatesi verso altre formazioni politiche hanno privato la DL di rappresentanza politica nella giunta di centro sinistra della C.M”. “La lunga ed esaltante esperienza acquisita da Raffaele Perrotta, nelle vesti di responsabile di diversi e delicati settori dell’ente provincia e nelle istituzioni locali, concorrerà – ha concluso Garofalo – ad incentivare e rafforzare l’immagine della Margherita nell’ambito dell’ ente montano”.

 

G.S.

 

 

Nella foto: Francesco Garofalo.

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com