Rogliano: pubblicato il volume ‘Strilli d’erbaru’

Libro del prof. Eugenio Maria Gallo

 

 

 

Pubblicato il volume ‘Strilli d’erbaru (Canti di calderaio)’ del professor Eugenio Maria Gallo. Il libro ricorda i canti dei calderai di Dipignano, paese natale dell’autore e patria di abili maestri ramai. La raccolta, nella quale emerge l’originale “Ammaskante” (gergo tipico dei calderai), segna un ritorno alle radici e nello steso tempo il recupero della memoria di una parte importante della microstoria. “Sono piccoli quadri – scrive Gallo – semplici momenti di vita, evocati, più che dalla memoria, dai meandri dell’inconscio, in cui li aveva collocati la corsa affannosa del tempo, dopo averli rimossi”. Discendente di una famiglia di antichi lavoratori del rame di Dipignano ma da tempo residente a Rogliano, Eugenio Maria Gallo insegna Italiano e Storia presso l’Istituto Unico d’Istruzione Superiore ‘A. Guarasci’. Intellettuale e critico letterario molto stimato, autore di diverse pubblicazioni, Eugenio Maria Gallo ha ricevuto i premi ‘Rogliano Nostra’ e ‘Sabatum’ per il suo impegno sia nel campo letterario che in quello giornalistico. ‘Strilli d’erbaru’ (Atlantide Edizioni) è uno scrigno che racchiude un mondo affascinante, per certi aspetti unico: momenti di vita passata carichi di significati e valori, che l’autore rielabora e propone con nostalgia, ma anche con grande fierezza e gratitudine verso un mondo nel quale si è ‘temprato’ ed al quale continua a sentirsi legato.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: la copertina del volume ‘Strilli d’erbaru’.

 

 

Fonte della Notizia

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com