Incontro della Conferenza dei Sindaci del Savuto

Si chiede il mantenimento di tutti i servizi sanitari

 

La Conferenza dei Sindaci ribadisce l’importanza dei servizi sanitari sul territorio. L’Assise ha discusso sia del futuro del Distretto sanitario che di quello del presidio ospedaliero ‘Santa Barbara’. All’incontro, che nei giorni scorsi ha preceduto il lungo Consiglio comunale sui temi della sanità locale, hanno partecipato il presidente Achille Esposito (sindaco di Paterno Calabro) e gli amministratori dei comuni di Belsito, Carpanzano, Cellara, Colosimi, Grimaldi, Mangone, Parenti, Pedivigliano, Rogliano e Scigliano. Tutti hanno sottolineato la necessità di ottenere un miglioramento ed un potenziamento delle prestazioni sanitarie sul territorio, soprattutto per quanto riguarda il servizio di Assistenza domiciliare integrata (Distretto Sanitario – As n° 4), fornendo maggiore supporto alle comunità più interne dove, in alcuni casi, la presenza del medico di base è garantita solo pochi giorni alla settimana. Per quanto riguarda, invece, il dibattito sul futuro dell’ospedale di Rogliano, la Conferenza dei Sindaci ha ribadito fermamente, che lo stesso “debba essere potenziato e non smembrato” con il mantenimento di tutti i servizi e la istituzione di altri. Gli amministratori locali hanno inoltre auspicato “che vengano previsti servizi integrati e complementari fra la Azienda Sanitaria ed Ospedaliera per garantire un migliore funzionamento del servizio sanitario nell’area del Savuto”. A tal proposito, l’Assemblea ha dato mandato al presidente, avvocato Achille Esposito, di chiedere un incontro urgente con l’AO di Cosenza “al fine di poter rappresentare e manifestare tutte le predette esigenze” ai vertici dell’Azienda stessa.                          .

 

Gaspare Stumpo

 

Nella foto: il presidente della Conferenza dei Sindaci, Achille Esposito

 

 

Fonte della Notizia

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com