Mancini: “Il Ponte non è un’opera inutile”

Il parlamentare cosentino interviene alla Camera

 

GIACOMO MANCINI, responsabile nazionale per le organizzazioni sociali dello SDI, è intervenuto alla Camera dei Deputati a nome della Rosa nel Pugno in dichiarazioni di voto sulla mozione riguardante il Ponte sullo Stretto: "Il Ponte sullo Stretto non è un’opera inutile – ha dichiarato Giacomo Mancini. Furono proprio i socialisti durante la fervida stagione di riforme del primo centro-sinistra che per primi pensarono ad un’opera che unisse la Calabria alla Sicilia, e fu proprio l’allora ministro socialista che in quegli anni realizzò un’imponente rete strutturale in Italia nel Mezzogiorno che diede avvio ad una prima e compiuta elaborazione. Tuttavia non ignoriamo che oggi il Ponte non rappresenta una priorità. Sappiamo infatti che l’attuale situazione economica e finanziaria del Paese impone una rigida definizione dell’ordine degli interventi possibili. Le nostre priorità riguardano il completamento rapido della Salerno-Reggio Calabria, la realizzazione della superstrada veloce Reggio Calabria-Taranto, il potenziamento delle trasversali ioniche e tirreniche, gli investimenti nelle strutture portuali e aeroportuali esistenti e la costruzione di nuovi scali come per esempio quello di Sibari. La sfida è quella di collegare il Mezzogiorno con il resto d’Italia e d’Europa, trasformando la Calabria e la Sicilia nei ponti dell’Italia sul Mediterraneo".

Nella foto: Giacomo Mancini.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com