Savelli: un volume sui Santi sconosciuti del crotonese

Libro di don Pietro Pontieri edito da Progetto 2000

 

MARTEDI’ 31 ottobre alle ore 18 a Savelli, centro silano in provincia di Crotone, verrà presentato in anteprima il volume di don Pietro Pontieri, Santi sconosciuti del Crotonese, pubblicato dalla casa editrice Progetto 2000 di Cosenza. L’iniziativa culturale è inserita nelle manifestazioni della Sagra della castagna, che da oltre vent’anni si tiene a Savelli. Alle 18 nella Biblioteca Comunale intitolata allo storico savellese Pericle Maone, l’editore Demetrio Guzzardi e don Pietro parleranno delle figure presenti nel libro. Il Crotonese ha dato alla Chiesa cattolica tre santi pontefici: Sant’Antero da Petilia Policastro che salì sul soglio di Pietro il 21 novembre 238 e morì martire il 3 gennaio 239 (meno di 50 giorni di pontificato); San Zosimo di Mesoraca, che servì la Chiesa dal 20 agosto 416 al 26 dicembre 418, ed ancora San Zaccaria da Santa Severina, che fu papa dal 10 dicembre 741 al 15 marzo 752. I “santi sconosciuti” che don Pietro Pontieri propone in questo suo agile saggio, sono stati “riscoperti” dallo studio accurato della famosa opera del padre cappuccino Giovanni da Fiore, dal titolo Della Calabria illustrata, opera pubblicata per la prima volta a Napoli nel 1691. Tra le figure “riscoperte” la più interessante è quella di fra’ Luigi D’Aquino da Crucoli, beato confessore e congiunto del grande San Tommaso D’Aquino, che alcuni storici vogliono nativo di Belcastro, altro paese del crotonese.

 

Fonte della Notizia: Editoriale Progetto 2000.

 

 

Nelle foto: la copertina del libro e i papi nati nei paesi del crotonese.

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com