Rogliano: nuovo atto vandalico a danno di una scuola

Imbrattati i muri esterni dell’edificio di via TienAnMen

 

DOPO IL FURTO di pannelli solari avvenuto nello spiazzale inferiore delle scuole elementari (plesso di via Dei Mille), e l’allagamento di aule e corridoi dell’edificio di via Oreste D’Epiro che ospita le scuole medie, ignoti hanno imbrattato una parte di muri esterni della scuola elementare, plesso di via Tien An Men, compreso una parete della piccola serra posta all’interno dello spazio di pertinenza della stessa struttura scolastica. Per i balordi, che come al solito hanno agito nottetempo, non è stato difficile superare la recinzione perimetrale dell’edificio, e con l’ausilio di una bomboletta spray, realizzare scritte e graffiti. La serie di atti vandalici a danno del patrimonio pubblico, simbolo di inciviltà ma anche di disagio sociale, mette in evidenza uno dei fenomeni più negativi degli ultimi anni, che oltre a danneggiamenti di natura estetica continua a produrre anche danni di tipo economico. Sempre a Rogliano, diverso dall’atto di teppismo prodotto a scapito della scuola è apparso, invece, il furto di un’automobile parcheggiata in un quartiere del centro cittadino. La macchina sembra sia già stata ritrovata, ma priva di targhe e di fanali anteriori.

 

G.S.

 

Nella foto: l’edificio scolastico di via Tien An Men, a Rogliano.

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com