Mangone: pass-parcheggio per chi vive nel centro storico

Nuove soluzioni per il transito e la sosta autoveicoli

E’ STATA GIA’ APPROVATA nell’ultimo Consiglio comunale e verrà applicata in via sperimentale tra pochi giorni (il tempo di predisporre l’apposita segnaletica orizzontale e verticale) la proposta di rimodulazione del piano urbano per il traffico. Nel centro storico mangonese, fatto di vicoli e stradine, lo ricordiamo, la sosta è stata completamente vietata dal 2002 con un’ordinanza restrittiva dell’allora amministrazione Berardi. L’atto ha fin da subito suscitato lamentele da più parti, dai residui commercianti, ma soprattutto dai residenti, costretti a parcheggiare in zone spesso poco sicure per le auto e poco agibili per le persone e a tollerare i mai debellati trasgressori. Negli ultimi tempi si sono addirittura verificati episodi di disordine pubblico tra disputanti per uno stesso posto auto, per la risoluzione dei quali è stato richiesto l’intervento dei carabinieri. La nuova Amministrazione guidata da Raffaele Pirillo ha così ritenuto prioritario, tra gli interventi da affrontare, quello del nodo parcheggi, adoperandosi dapprima con un sopralluogo nelle viuzze del centro in modo da individuare eventuali aree posteggiabili nelle zone attualmente vietate e poi elaborando una soluzione alternativa a quella vigente da sottoporre al consiglio comunale. La proposta, approvata con undici voti favorevoli, uno contrario e un astenuto prevede la modifica e l’integrazione della delibera 48/2002, eliminando il divieto di sosta dai vicoli nei quali il posteggio non impedisce il normale transito del traffico e prevedendo, per i nuovi posti auto individuati in queste zone, circa una trentina, il meccanismo del pass-parcheggio, uno speciale permesso rilasciato dall’ufficio di polizia municipale e firmato dal sindaco, unico per nucleo familiare, che permette la sosta di un solo veicolo di proprietà, i cui estremi di targa sono espressamente indicati nella tessera. Da rimarcare è il fatto che il pass non da diritto alla riserva del posto auto al suo possessore, ma autorizza quest’ultimo, qualora il parcheggio sia disponibile, ad usufruirne. Il divieto assoluto di sosta rimane per via Garibaldi, via Marconi e via Carducci, ad esclusione delle operazioni di carico e scarico merci. Per le altre zone interessate dalla precedente ordinanza e per i vicoli ad esse adiacenti, oltre allo scarico merci è consentita la sosta ai soli residenti o proprietari di immobili, secondo orari e modi che saranno indicati con opportuna segnaletica.

 

Assunta Cristello

 

 

Nella foto: panorama di Mangone.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com