Per la Causa di Beatificazione di Suor Gina De Rose

La religiosa originaria di Rogliano morta nel 1948

 

A 58 anni dalla morte, avvenuta il 28 maggio 1948, familiari e conoscenti stanno pensando di chiedere l’apertura della Causa di Beatificazione di Suor Gina De Rose, la religiosa originaria di Rogliano, morta a Milano all’età di 25 anni dopo appena un anno dal suo ingresso nel Noviziato delle Suore di Santa Maddalena di Canossa. Nata nella cittadina del Savuto il 23 aprile 1923, prima di avvertire la vocazione a diventare monaca, Gina De Rose ricevette la formazione nella Gioventù Femminile dell’Azione Cattolica roglianese. Descritta come una ragazza umile e intelligente, attenta al prossimo, questa suora dal sorriso “che rispecchiava la sua vita interiore e la sua serenità d’animo” – si ammalò di una grave malattia (che sopportò con grande fede) che la condusse alla morte, ma non le impedì di professare i voti perpetui sul letto di agonia. Di Suor Gina oggi rimane il ricordo di quanti l’hanno conosciuta e continuano ad invocarla testimoniandone lo stile di vita e le virtù. Nei giorni scorsi, nella cappella dell’Istituto Suore Canossiane di Rogliano, don Franco Zumpano ha presieduto una celebrazione eucaristica in memoria della religiosa. La figura di Suor Gina De Rose era stata già ricordata nel Cinquantesimo anniversario della scomparsa.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: Suor Gina De Rose.

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com