“L’opposizione non teme il confronto con la maggioranza”

Rogliano: il centrodestra replica all’Amministrazione

 

 

“L’OPPOSIZIONE non teme il confronto con la maggioranza”. E’ quanto sostiene il responsabile del gruppo consiliare , Leonardo Citino, che in una nota replica agli attacchi del centrosinistra sui conti comunali, argomento, quest’ultimo, molto dibattuto in questi giorni per via di quella che è stata definita "una eredità pesante tutta da addebitare alla precedente compagine amministrativa". Il riferimento, ricordiamo, è alla situazione finanziaria dell’Ente “sotto esame della Corte dei Conti” per quanto concerne il Patto di Stabilità interno. Il centrodestra non vuole sfuggire al confronto, anzi “intende fare chiarezza e fornire delle delucidazioni ai cittadini circa la situazione delle casse comunali”. “Durante l’ultimo Consiglio comunale – scrive Citino – l’intera minoranza di centro-destra ha denunciato la demagogia e la malafede con le quali il centro-sinistra affronta il tema del Bilancio”. “Infatti – aggiunge l’ex assessore all’Urbanistica – come tutti hanno potuto constatare, ogni riunione dell’Assise comunale è preceduta da un intervento a mezzo stampa dell’assessore al Bilancio che accusa l’Amministrazione Oliveti di aver prodotto un disavanzo di alcuni milioni di Euro. Già precedentemente, durante la riunione del 30 settembre, il sindaco aveva smentito le dichiarazioni della stampa e sottolineato che la difficile situazione finanziaria è frutto di una eredità che viene da lontano”. Per Citino “a distanza di pochi mesi, il primo cittadino si contraddice su una problematica molto seria, dimostrando tutta la superficialità e la faciloneria con cui la nuova Giunta sta amministrando il nostro comune”. Nel documento delle scorse ore il capogruppo della componente consiliare che interviene anche per conto del gruppo , ribadisce la volontà di affrontare un dibattito pubblico “al fine – spiega – di chiarire una volta per tutte le responsabilità delle compagini amministrative che si sono avvicendate dal 1993 ad oggi (Salvino – Salvino – Oliveti)”. Citino ha difeso, quindi, la scelta del suo gruppo di abbandonare la seduta del Consesso cittadino (che recentemente ha discusso di assestamento di Bilancio), evidenziando che “nella passata legislatura più volte l’allora minoranza (oggi maggioranza, nda) ha disertato l’aula, in particolar modo in occasione dell’approvazione del bilancio di previsione 2006”.

 

G.S.

 

 

Nella foto: la minoranza consiliare di centrodestra.

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com