Rogliano: è scontro fra maggioranza e opposizione

Base della polemica la situazione finanziaria dell’Ente

 

RIPRENDE il confronto-scontro fra il gruppo consiliare di maggioranza e quello di minoranza. Alla base della nuova polemica c’è, attualmente, la discussione sulla situazione finanziaria dell’Ente "sotto esame della Corte dei Conti – si legge in una nota – per avere la precedente Amministrazione sforato il Patto di stabilità interno". Una situazione che a giudizio dei nuovi amministratori "porterà all’applicazione di alcune pesanti sanzioni tra le quali il divieto di assunzione di personale, il divieto di assumere nuovi mutui e la riduzione della spesa del 10% sull’acquisto di nuovi beni e servizi". Nelle scorse ore la maggioranza consiliare di centrosinistra ha attaccato l’opposizione di centrodestra, accusandola "di sfuggire al confronto nonostante l’importanza dell’argomento (assestamento di Bilancio, nda)" avvenuto durante la recente Assise cittadina. "L’opposizione – sottolineano dalla maggioranza – senza alcuna valida motivazione abbandonava la seduta confermando la mancanza di argomentazioni e, soprattutto la responsabilità in merito alla grave situazione finanziaria che vede esposto il Comune di Rogliano con un buco di oltre 1.500.000 euro (tre miliardi di vecchie lire) a cui l’attuale Amministrazione deve far fronte nei prossimi mesi". Tale condizione economica, giudicata "un danno per la collettività" – è considerata dai consiglieri de L’Unione "una eredità pesante tutta da addebitare alla precedente compagine amministrativa".

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: il gruppo consiliare L’Unione

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com