“Scelte fondamentali che illuminino la vita”

di don Enzo Gabrieli*

 

 

 

III^ Domenica di Avvento

 

Lc 3, 10-18

Cosa dobbiamo fare? E’ la domanda di alcuni rappresentanti delle categorie umane al Battista. Qual è il percorso da seguire per avere parte nel Regno che viene? Come dobbiamo comportarci per aprire al Signore che viene ? Non ci sono ricette preconfezionate, ma è necessario mettersi in discussione, imboccare una strada, fare alcune scelte fondamentali che illuminino la vita.

Il Battista indica ad alcuni il percorso della carità e della donazione totale degli averi come segno di una vita ‘consegnata’, ad altri semplicemente di compiere il proprio dovere senza approfittare di ruoli e di situazioni, senza angariare i fratelli. E’ la via della giustizia. Ad altri ancora Giovanni spiega che gli affanni della vita rischiano di adombrarla, basta accontentarsi, anzi affidarsi.

C’è una attesa comune nel cuore degli uomini, ci sono desideri di gioia, di speranza, di bene. Il Signore ci chiede di incanalarli secondo gli avvertimenti e le esortazioni che ci vengono dalla viva Parola di Dio.

Ci sarà un giorno in cui le opere del male saranno bruciate, dice simbolicamente Giovanni, da Messia; saranno annientati i fautori di commerci umani fatti di imbroglio e di maltrattamento dei fratelli che vengono usati come merce di scambio o scala per salire più in alto.

 

“Sempre avanti nella gioia” (Giacomo Alberione)

Fai luce o Signore sul nostro cammino. La parola dei tuoi profeti ci indichi il sentiero da seguire e quanto dobbiamo abbandonare per camminare speditamente alla tua sequela. Tu stai per venirci incontro; fa che la nostra vita, la nostra professione, ogni nostro impegno sia una autentica testimonianza feriale della fede in te che sei il Signore.

Taglia ogni tralcio che nella nostra vita non porta frutto, prima che tutto l’albero si incancrenisca. Fai scendere su di noi il fuoco purificatore dello Spirito perché sia purificata la nostra vita e alla fine sia ricca di opere buone, porti un buon raccolto.

 

 

* Don Enzo GABRIELI, sacerdote e giornalista, è parroco di Mendicino, Vicario Foraneo delle Serre e Vice Postulatore della Causa di Canonizzazione del Servo di Dio Gioacchino da Fiore. Ha pubblicato: La Chiesa dello Spirito Santo e la Congregazione dei Nobili di Rogliano (con Gaspare Stumpo); Innocenzo XII – Un papa dalle origini contese; La Chiesa di S. Nicola in Cosenza, monumento dell’arte sacra moderna; il giallo religioso Delitto nell’Abbazia; Ecce/Deus Ecce/Homo: Bernardo Milizia da Rogliano. Fondatore dei Colleretani e alcune raccolte di poesie. Collabora con Il Quotidiano della Calabria, Avvenire e con la rivista pastorale Via, Verità e Vita, edita dalle Edizioni Paoline. Attualmente è anche Direttore responsabile del giornale Comunicando News.

 

Vedi anche: www.parrocchiamendicino.it

 

 

Nella foto, in apertura: Giotto, particolare (sec. XIV°).

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com